Nome
Cognome
Email
Password
Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
Vi autorizzo al trattamento dei miei dati per ricevere informazioni promozionali mediante posta, telefono, posta elettronica, sms, mms, effettuare analisi statistiche, sondaggi d'opinione da parte di Edizioni Master S.p.A.
Si No
Vi autorizzo alla comunicazione dei miei dati per ricevere informazioni promozionali mediante posta, telefono, posta elettronica, sms, mms, effettuare analisi statistiche, sondaggi d'opinione da parte di aziende terze.
Si No
FacebookTwitterRSS
PMI Dome

Le aziende italiane sommerse dallo spam

L'Italia è all'ottavo posto nel mondo nella classifica delle nazioni più tartassate dallo spam. PC personali e aziendali sono costantemente sotto attacco e la soluzione del problema è ancora lontana
di Francesco Forestiero
Siamo tra le prime otto nazioni al mondo.

Secondo Sophos, una delle più importanti aziende operative nel settore della sicurezza informatica, il nostro Paese è stabilmente nella top ten di quelli maggiormente afflitti dal fenomeno della posta indesiderata.

Il dato relativo alle imprese è impressionante: oltre il 97% di tutte le mail che arrivano quotidianamente nei server delle imprese, piccole o grandi che siano, è spazzatura e anche piuttosto pericolosa. Virus, trojan, malware assortito teso a ottenere informazioni relative a persone o coordinate bancarie.

La soluzione è adottare un sistema di sicurezza ad hoc, ma tutto ciò si trasforma inevitabilmente in un aumento dei costi che spesso si rivela troppo pesante da sostenere, soprattutto per le piccolissime imprese.

Come se non bastasse, poi, Sophos rivela anche che la tendenza vede il fenomeno in continua espansione, specie in Europa, con Francia e Regno Unito a guidare la classifica degli spammers.

Il trend è tale che, a breve, l’Europa potrebbe presto superare l'Asia, da anni “dominatrice” in questo discutibile scenario, nella produzione di junk mail e affini.

Condividi

Tags (4)

spam, aziende, Italia, Sophos
Lascia un commento

Nome:

Mail:

Oggetto:

Commento:

CAPTCHA

Codice controllo:

I servizi di informazione di i-dome.com in Feed RSS

Perché equiparare la blogosfera con le testate giornalistiche tradizionali?

Si può fare del buon giornalismo anche senza alcuna tessera professionale, ma c’è chi afferma che nella blogosfera, c’è una netta prevalenza delle opinioni rispetto alle notizie. Riflessioni sul Fact-Checking e il Blog Power.

Come calcolare l'IMU

Due nuove aliquote e uno strumento per semplificare il calcolo

Pianificare le ferie con Excel

Perché aspettare l’ultimo momento per definire le vacanze in azienda? Grazie al foglio di calcolo, è facile realizzare il piano ferie e garantire, allo stesso tempo, la continuità delle attività

Accesso rapido