Nome
Cognome
Email
Password
Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
Vi autorizzo al trattamento dei miei dati per ricevere informazioni promozionali mediante posta, telefono, posta elettronica, sms, mms, effettuare analisi statistiche, sondaggi d'opinione da parte di Edizioni Master S.p.A.
Si No
Vi autorizzo alla comunicazione dei miei dati per ricevere informazioni promozionali mediante posta, telefono, posta elettronica, sms, mms, effettuare analisi statistiche, sondaggi d'opinione da parte di aziende terze.
Si No
FacebookTwitterRSS
PMI Dome

Parte il fondo nuove imprese

La Provincia e la CCIAA di Campobasso puntano a ridurre la fuga di cervelli puntando sui nuovi imprenditori
di Lorenzo Mari
Si aprono i termini per accedere alla garanzia del Fondo a sostegno del credito per favorire la nascita e il consolidamento dell'imprenditorialità locale, giovanile e l'occupazione della Provincia e della Camera di Commercio di Campobasso.
Attraverso il fondo di garanzia la Provincia e la CCIIA intendono rivitalizzare l'imprenditorialità sostenendo l'occupazione incentivando soprattutto i giovani a non abbandonare il territorio e favorire processi innovativi.

Chi può partecipare?
La garanzia può essere richiesta dalle microimprese costituite sotto forma societaria o dalle ditte individuali della provincia di Campobasso. Anche i Confidi con sportello su Campobasso possono richiedere la controgaranzia. Sono soggetti beneficiari dell’intervento:
  • le microimprese di nuova costituzione (da costituirsi/iscriversi al Registro imprese entro 180 giorni dalla data di presentazione delle domanda di accesso al Fondo);
  • quelle già costituite, iscritte nel Registro delle Imprese, istituito presso la Camera di Commercio di Campobasso.
Sono ammissibili alla garanzia diretta i finanziamenti che prevedano la restituzione del capitale in un periodo compreso tra 18 e 60 mesi, incluso un eventuale periodo di utilizzo e preammortamento.

Cosa viene finanziato? 
Le operazioni di finanziamento dovranno riferirsi a progetti di sviluppo di carattere innovativo. Esse potranno essere relative a:
  • investimenti riguardanti le innovazioni tecnologiche;
  • acquisto di macchinari, attrezzature, impianti specifici, automezzi, arredi e mobili destinati all'attività dell'impresa;
  • acquisto, ristrutturazione ed ampliamento dei locali destinati all'attività;
  • acquisto di scorte;
  • ristrutturazione del debito verso terzi (banche e fornitori).
Quanto viene finanziato?
La garanzia per ogni azienda concessa sarà pari all'80% del totale degli investimenti e comunque non superiore a 30.000 euro.

Presentazione della domanda
Le domande saranno valutate secondo l'ordine cronologico di arrivo ed ammesse con una procedura “a sportello”, ovvero fino ad esaurimento totale delle risorse disponibili.

E’ possibile accedere al Fondo attraverso la presentazione alla Camera di Commercio di Campobasso, tramite consegna “brevi manu” o in alternativa posta elettronica certificata: cciaa@cb.legalmail.camcom.it, è possibile anche inviare la domanda via posta posta ordiaria all'indirizzo:

Camera di Commercio di Campobasso 
Servizio Informazione economica e sviluppo locale 
Piazza della Vittoria, 1 
86100 Campobasso

Per ulteriori informazioni
E’ possibile consultare il sito dell’ente gestore.

Allegati

Condividi

Lascia un commento

Nome:

Mail:

Oggetto:

Commento:

CAPTCHA

Codice controllo:



SE UN IMPIEGATO APRE UN E-SHOP, MEGLIO L'APPOGGIO DI UN COMMERCIALISTA

A Milano si riunisce Alfresco

Una visione dall'interno di tutto il sistema dell'azienda e le prospettive di sviluppo nei prossimi anni

Come calcolare l'IMU

Due nuove aliquote e uno strumento per semplificare il calcolo

BIT 2012

La Borsa internazionale del Turismo riapre i battenti con tante importanti novità
Accesso rapido