Nome
Cognome
Email
Password
Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
Vi autorizzo al trattamento dei miei dati per ricevere informazioni promozionali mediante posta, telefono, posta elettronica, sms, mms, effettuare analisi statistiche, sondaggi d'opinione da parte di Edizioni Master S.p.A.
Si No
Vi autorizzo alla comunicazione dei miei dati per ricevere informazioni promozionali mediante posta, telefono, posta elettronica, sms, mms, effettuare analisi statistiche, sondaggi d'opinione da parte di aziende terze.
Si No
FacebookTwitterRSS
PMI Dome

Liquidazione trimestrale Iva: i chiarimenti dell’Agenzia

L’Agenzia delle Entrate chiarisce i limiti per l’accesso alla liquidazione trimestrale dell’Iva
di Redazione PMI-Dome
La risoluzione 15/E dell’Agenzia delle Entrate chiarisce gli interventi normativi del 2011 in merito all’innalzamento dei limiti per l’accesso alla contabilità semplificata e ai fini della liquidazione delle imposte dirette.

L’Agenzia ha specificato, soprattutto, quali sono i limiti per poter optare per la liquidazione e il versamento trimestrale dell'Iva.

Secondo la risoluzione, la liquidazione trimestrale dell’Imposta sul Valore Aggiunto deve seguire le norme di riferimento ed attenersi al volume d'affari e non ai ricavi.

Dal primo gennaio di quest'anno, infatti, possono optare per la liquidazione trimestrale i contribuenti hanno realizzato, nell'anno solare precedente, un volume d'affari non superiore a 400mila euro, se effettuano prestazioni di servizi, o non superiore a 700mila euro, se effettuano cessioni di beni.

Per quanto riguarda il conguaglio finale, l’Agenzia delle entrate ha confermato che il conguaglio finale comprende anche le operazioni dell'ultimo trimestre e deve essere versato entro il 16 marzo dell’anno successivo.

Per i presenti la dichiarazione unificata, vanno applicati gli interessi dello 0,40 per cento per ogni mese o frazione di mese successivo al 16 marzo, oltre alla normale maggiorazione dell'1 per cento.


Condividi

Lascia un commento

Nome:

Mail:

Oggetto:

Commento:

CAPTCHA

Codice controllo:

Perché equiparare la blogosfera con le testate giornalistiche tradizionali?

Si può fare del buon giornalismo anche senza alcuna tessera professionale, ma c’è chi afferma che nella blogosfera, c’è una netta prevalenza delle opinioni rispetto alle notizie. Riflessioni sul Fact-Checking e il Blog Power.

Come calcolare l'IMU

Due nuove aliquote e uno strumento per semplificare il calcolo

A Milano si riunisce Alfresco

Una visione dall'interno di tutto il sistema dell'azienda e le prospettive di sviluppo nei prossimi anni

SE UN IMPIEGATO APRE UN E-SHOP, MEGLIO L'APPOGGIO DI UN COMMERCIALISTA


Accesso rapido