Nome
Cognome
Email
Password
Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
Vi autorizzo al trattamento dei miei dati per ricevere informazioni promozionali mediante posta, telefono, posta elettronica, sms, mms, effettuare analisi statistiche, sondaggi d'opinione da parte di Edizioni Master S.p.A.
Si No
Vi autorizzo alla comunicazione dei miei dati per ricevere informazioni promozionali mediante posta, telefono, posta elettronica, sms, mms, effettuare analisi statistiche, sondaggi d'opinione da parte di aziende terze.
Si No
FacebookTwitterRSS
PMI Dome

Morto un Reader se ne fa un altro!

Facebook potrebbe annunciare a breve la nascita di un aggregatore di notizie RSS che sostituira Google Reader
di Giovanni Garro
Alcuni indizi vorrebbero Facebook pronta a lanciare un nuovo aggregatore di notizie RSS per colmare il vuoto lasciato da Google Reader e l’evento dovrebbe essere il prossimo 20 giugno.

Se fosse vero, questa nuova funzione offerta dalla piattaforma sociale creata da Mark Zuckerberg giungerebbe in un momento davvero propizio visto che dopo meno di due settimane BigG metterĂ  a riposo il suo Google Reader e ci sarebbero tantissimi utenti costretti a migrare verso un servizio alternativo.

Negli ultimi giorni Facebook ha fatto molto parlare di sé per il lancio degli hashtag che, secondo le intenzioni della piattaforma sociale, “sono solo il primo passo per aiutare le persone a scoprire più facilmente ciò che gli altri hanno da dire su un argomento specifico e partecipare a conversazioni pubbliche. Continueremo ad estendere più funzioni nelle prossime settimane e nei prossimi mesi”.

Qualcosa comunque bolle in pentola, ma non è detto che si tratti per forza di un lettore di Feed RSS. Il simbolo # “copiato” da Twitter potrebbe essere solo il primo tassello di un progetto più grande che sarà svelato il 20 giugno. L’invito è stato inviato ai Media attraverso un normalissimo biglietto cartaceo con una finta macchia di una tazza di caffè. In molti hanno voluto vedere in questo un segnale che ricorda il momento della mattina, quando le persone aprono i giornali sorseggiando appunto una tazza di caffè.

Altri indizi arriverebbero dal programmatore Tom Waddington che ha svelato al Register di aver trovato parte del codice sorgente di Facebook Reader nel sito della piattaforma sociale. Per ora di ufficiale non c’è nulla ma tra qualche giorno il mistero sarĂ  svelato.    

Condividi

Lascia un commento

Nome:

Mail:

Oggetto:

Commento:

CAPTCHA

Codice controllo:

I servizi di informazione di i-dome.com in Feed RSS

Perché equiparare la blogosfera con le testate giornalistiche tradizionali?

Si può fare del buon giornalismo anche senza alcuna tessera professionale, ma c’è chi afferma che nella blogosfera, c’è una netta prevalenza delle opinioni rispetto alle notizie. Riflessioni sul Fact-Checking e il Blog Power.

Pianificare le ferie con Excel

Perché aspettare l’ultimo momento per definire le vacanze in azienda? Grazie al foglio di calcolo, è facile realizzare il piano ferie e garantire, allo stesso tempo, la continuità delle attività

Come calcolare l'IMU

Due nuove aliquote e uno strumento per semplificare il calcolo

Accesso rapido