Nome
Cognome
Email
Password
Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
Vi autorizzo al trattamento dei miei dati per ricevere informazioni promozionali mediante posta, telefono, posta elettronica, sms, mms, effettuare analisi statistiche, sondaggi d'opinione da parte di Edizioni Master S.p.A.
Si No
Vi autorizzo alla comunicazione dei miei dati per ricevere informazioni promozionali mediante posta, telefono, posta elettronica, sms, mms, effettuare analisi statistiche, sondaggi d'opinione da parte di aziende terze.
Si No
FacebookTwitterRSS
PMI Dome

Equitalia riapre le porte ai contribuenti esclusi in precedenza dalle rateizzazioni

Lo ha annunciato Benedetto Mineo, ad di Equitalia, in Commissione Finanze del Senato
Redazione PMI-dome
Benedetto Mineo, amministratore delegato di Equitalia, è intervenuto in Commissione Finanze del Senato nell'ambito dell'indagine conoscitiva sui rapporti tra Fisco econtribuenti, spiegando che l'Agenzia è pronta a riaprire le porte ai contribuenti morosi che siano decaduti dal piano di rateizzazione pe non aver onorato almeno due pagamenti. In più, potrebbe palesarsi per costoro anche la possibilità di un nuovo piano di rateizzazione fino a 10 anni, con la perdita del diritto di rateizzazione che si perderebbe dopo 8 mancati pagamenti e non più 2. 

Mineo ha anche spiegato che dal 2008 sono state concesse 2,3 milioni di rateazioni per un totale di circa 25 miliardi di euro. Più dei due terzi delle rateizzazioni in essere (77,3%) riguarda persone fisiche e il restante 22,7% società, mentre se consideriamo gli importi, il 65,8% sono attive verso imprese e il 34,2% verso persone fisiche. "Gli effetti della crisi economica, il clima di ostilità nei confronti del nostro operare e la necessità degli adeguamenti procedurali e informatici alle continue modifiche normative hanno già determinato una significativa contrazione dei ricavi che per il 2013 è stata assorbita dalle azioni gestionali intraprese per il contenimento dei costi, ma difficilmente risulterà sostenibile in futuro senza interventi compensativi", ha spiegato Mineo. 

Condividi

Lascia un commento

Nome:

Mail:

Oggetto:

Commento:

CAPTCHA

Codice controllo:

Perché equiparare la blogosfera con le testate giornalistiche tradizionali?

Si può fare del buon giornalismo anche senza alcuna tessera professionale, ma c’è chi afferma che nella blogosfera, c’è una netta prevalenza delle opinioni rispetto alle notizie. Riflessioni sul Fact-Checking e il Blog Power.

Come calcolare l'IMU

Due nuove aliquote e uno strumento per semplificare il calcolo

I servizi di informazione di i-dome.com in Feed RSS

A Milano si riunisce Alfresco

Una visione dall'interno di tutto il sistema dell'azienda e le prospettive di sviluppo nei prossimi anni

Accesso rapido