Nome
Cognome
Email
Password
Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
Vi autorizzo al trattamento dei miei dati per ricevere informazioni promozionali mediante posta, telefono, posta elettronica, sms, mms, effettuare analisi statistiche, sondaggi d'opinione da parte di Edizioni Master S.p.A.
Si No
Vi autorizzo alla comunicazione dei miei dati per ricevere informazioni promozionali mediante posta, telefono, posta elettronica, sms, mms, effettuare analisi statistiche, sondaggi d'opinione da parte di aziende terze.
Si No
FacebookTwitterRSS
PMI Dome

Eurozona: indice PMI in crescita

La crisi greca non sembra aver avuto un effetto negativo, per ora.
Redazione PMI-dome
L’economia della zona euro sta mostrando segni di recupero, e la cosa è confermata anche dall’ultimo rapporto di Markit Economics. Il settore servizi ha continuato il trend di crescita a giugno, con un indice finale di 54,4 punti, in perfetto accordo con le stime. Quello di maggio era di 53,8 punti. L’indice PMI composito è salito a giugno a 54,2 punti, leggermente sopra le stime di 54,1 e nettamente superiore ai 53,6 punti di maggio. Si tratta della lettura più alta da maggio 2011, e l’indice è sopra il punteggio di 50 (lo spartiacque tra crescita e contrazione) da ormai due anni. 

“Nonostante l’escalation della crisi greca nella seconda metà del mese,” ha commentato Chris Williamson, capo economista di Markit, “il PMI finale di giugno si è rivelato leggermente superiore alla stima ‘flash’, suggerendo che la turbolenza non abbia per ora avuto un impatto sensibile sull’economia reale. L’attività economica a giugno è cresciuta al tasso più forte per poco più di quattro anni e lo stato delle assunzioni resta robusto in maniera rassicurante, col la creazione di posti di lavoro al punto più alto da quattro anni a questa parte negli ultimi due mesi.”

“La combinazione di stimoli della BCE e bassa inflazione sembra stia rilanciando la spesa di consumatori e imprese, controbilanciando le preoccupazioni per Grexit. A ogni modo, con la crescita delle nuove imprese in rallentamento per il terzo mese consecutivo, il rapporto suggerisce che un minimo di timore per i rischi si stia insinuando, e potrebbe colpire la crescita nei prossimi mesi, se la crisi greca non venisse risolta rapidamente.”


Condividi

Lascia un commento

Nome:

Mail:

Oggetto:

Commento:

CAPTCHA

Codice controllo:

I servizi di informazione di i-dome.com in Feed RSS

Perché equiparare la blogosfera con le testate giornalistiche tradizionali?

Si può fare del buon giornalismo anche senza alcuna tessera professionale, ma c’è chi afferma che nella blogosfera, c’è una netta prevalenza delle opinioni rispetto alle notizie. Riflessioni sul Fact-Checking e il Blog Power.

Come calcolare l'IMU

Due nuove aliquote e uno strumento per semplificare il calcolo

Pianificare le ferie con Excel

Perché aspettare l’ultimo momento per definire le vacanze in azienda? Grazie al foglio di calcolo, è facile realizzare il piano ferie e garantire, allo stesso tempo, la continuità delle attività

Accesso rapido