Nome
Cognome
Email
Password
Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
Vi autorizzo al trattamento dei miei dati per ricevere informazioni promozionali mediante posta, telefono, posta elettronica, sms, mms, effettuare analisi statistiche, sondaggi d'opinione da parte di Edizioni Master S.p.A.
Si No
Vi autorizzo alla comunicazione dei miei dati per ricevere informazioni promozionali mediante posta, telefono, posta elettronica, sms, mms, effettuare analisi statistiche, sondaggi d'opinione da parte di aziende terze.
Si No
FacebookTwitterRSS
PMI Dome

Storia di Internet: 1961-1973 - (parte I/III)

La Storia di Internet, sebbene possa essere riconducibile ad una serie di punti e di date precisa, è di fatto un mix di eventi voluti o casuali, incastrati e miscelati tra di loro da generare nel tempo, una formula esplosiva: Internet stessa.
Questo articolo, più volte rivisto ed editato, cerca di descrivere le componenti e gli elementi base che nel tempo ne hanno costituito probabilmente uno dei fenomeni sociali mediatici più importanti di tutta la storia umana.
di Gabriele Pertosta

1961 - Leonard Kleinrock, studente laurendo presso il MIT, pubblica un articolo che descrive in linee generali, la tecnologia (packet switching) sulla quale si baserà la Internet di domani.

1962 - Nel mondo si contano circa 10.000 computers

1964 - Nell'agosto di quest'anno esce uno studio a firma di Paul Baran, pubblicato da "The Rand Corporation" e finanziato dal "United Air Force", dove viene introdotto il concetto di "Distributed Communications Network", ovvero un concetto che preveda una connettività ridondante tra le base militari in caso di attacco atomico:
"This Memorandum briefly reviews the distributed communications network concept and compares it to the hierarchical or more centralized systems. The payoff in terms of survivability for a distributed configuration in the cases of enemy attacks directed against nodes, links, or combinations of nodes and links is demonstrated.
The requirements for a future all-digital-data distributed network which provides common user service for a wide range of users having different requirements is considered. The use of a standard format message block permits building relatively simple switching mechanisms using an adaptive store-and-forward routing policy to handle all forms of digital data including "real-time" voice. This network rapidly responds to changes in the network status. Recent history of measured network traffic is used to modify path selection. Simulation results are shown to indicate that highly efficient routing can be performed by local control without the necessity for any central--and therefore vulnerable--control point."
(tratto da On Distributed Communications - 1964)

1964 - 7 aprile, data ufficiale del primo Mainframe IBM: l'IBM System/360 (S/360)

1964 - In quest'anno nasce il network SABRE, voluto dall'IBM ed utilizzato per eseguire prenotaziono on-line negli Stati Uniti, principalmente per le compagnie aeree. Utilizzando ca. 2000 linee telefoniche, collegava gli sportelli distribuiti sul territorio a due computer IBM 7090.

1965 - Il matematico inglese, Donald Davies (2000) del National Physical Laboratory (NPL) esplora l'idea di un network di computer che trasmetta informazioni in unità distinte. Questa idea porta a coniare il termine di "Packets".

1968 - Douglas Engelbart, dello Stanford Research Institute, offre una dimostrazione del NLS (oNLine System), le cui caratteristiche includono il browsing ipertestuale, l’editing e l’e-mail. Per consentire tutto ciò egli inventa il mouse.

1969 - Nasce Arpanet, un progetto voluto dal Dipartimento di Difesa americano per la ricerca sulla creazioni delle reti. Il primo collegamento avviene tra 4 nodi in 4 rispettive università americane:

  • Nodo 1: UCLA ,
  • Nodo 2: Stanford Research Institute,
  • Nodo 3: University of California Santa Barbara (UCSB),
  • Nodo 4: University of Utah.

Il collegamento fu fornito dalla AT&T con delle linee da 50 Kbps

1970 - Su Arpanet, sono collegati in rete i primi 10 computer.

1971 - Su Arpanet, i nodi collegati sono diventati 15 con 23 computers. I nodi erano: UCLA, SRI, UCSB, Univ of Utah, BBN, MIT, RAND, SDC, Harvard, Lincoln Lab, Stanford, UIU(C), CWRU, CMU, NASA/Ames.

1972 - Viene scritto da Ray Tomlinson il primo programma per la gestione della posta elettronica su Arpanet, introducendo la convenzione degli indirizzi e-mail tutt'oggi utilizzata: nome@host.

1973 -
Viene attivata la prima connessione internazionale di Arpanet (fino ad allora attiva solo sul territorio americano) con con la Gran Bretagna. Verrà collegato in questa occasione il London College University.
Nello stesso anno viene descritto il protocollo di comunicazione FTP.

Condividi

Lascia un commento

Nome:

Mail:

Oggetto:

Commento:

CAPTCHA

Codice controllo:

I servizi di informazione di i-dome.com in Feed RSS

Perché equiparare la blogosfera con le testate giornalistiche tradizionali?

Si può fare del buon giornalismo anche senza alcuna tessera professionale, ma c’è chi afferma che nella blogosfera, c’è una netta prevalenza delle opinioni rispetto alle notizie. Riflessioni sul Fact-Checking e il Blog Power.

Come calcolare l'IMU

Due nuove aliquote e uno strumento per semplificare il calcolo

A Milano si riunisce Alfresco

Una visione dall'interno di tutto il sistema dell'azienda e le prospettive di sviluppo nei prossimi anni

Accesso rapido