Mutui: ancora aumenti per i tassi d’interesse?

Continua la scalata dei tassi d’interesse decisa dalla Bce per cercare di riportare più denaro possibile via dal mercato. Con questa strategia si punta a ridurre il tasso inflattivo che ha messo in ginocchio le economia europee e non solo. Di quanto aumenteranno ancora i tassi? Approfondiamo la questione insieme.

Bce

Nella giornata di domani la Bce terrà una nuova conferenza stampa presieduta dalla governatrice Lagarde, nella quale molto probabilmente sarà comunicato un nuovo aumento dei tassi d’interesse. I nuovi incrementi potrebbero essere anche di 237 euro al mese. Analizziamo insieme la questione nel seguente articolo.

Bce: nuovo aumento dei tassi

Soldi

La Bce prosegue la sua strada di aumento dei tassi d’interesse, con il fine di mitigare gli effetti dell’inflazione sulla popolazione europea. Nella giornata di domani si terrà una nuova conferenza stampa nella quale sarà comunicato un nuovo aumento, ma ancora non è chiaro di quanto. Con un aumento del 2,5%, un mutuo da 200 mila euro avrò una rata più elevata di 237 euro.

Come ne risente il mercato immobiliare?

A risentire degli aumenti dei tassi d’interesse, oltre che le povere famiglie che stanno pagando mutui ormai quasi raddoppiati, sarà anche il mercato immobiliare. Vendere case e accendere mutui è divenuta una sfida complicata e questo causerà delle ripercussioni settoriali importanti.

Come pagare di meno?

E’ possibile riuscire a pagare un mutuo più basso rispetto a quanto si dovrebbe pagare ora con l’aumento dei tassi d’interesse? Cercare di bloccare il tasso è la speranza di tutti coloro che hanno il tasso variabile, ma questo non sempre è possibile, in quanto la banca si esporrebbe ad un rischio eccessivamente elevato.

Cosa fa aumentare il mutuo?

Soldi

Quella del tasso d’interesse non è l’unica variabile da considerare quando si parla di aumento della rata mensile di un mutuo: ci sono molte altre spese che potrebbero far decollare il costo. Tra queste vi è la spesa per le commissioni bancarie, assicurazione e altre opzioni.

 

Lascia un commento