Mutui: interessi da record a oltre il 3%

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale

Il mese di Dicembre è stato drammatico per quanto riguarda l’aumento dei tassi d’interesse sui mutui e sui prestiti, in particolare per coloro che ne volevano sottoscrivere uno e per chi ha il tasso variabile. La fotografia arriva come ogni mese dal bollettino dell’Abi: come cambiano i canoni per mutui e prestiti?

Finanza

Nel mese di Dicembre i tassi di interesse per famiglie ed imprese hanno sfondato il muro del 3%: questo ha implicato una difficoltà maggiore nel pervenire denaro in prestito, in linea con le volontà della Banca Centrale Europea per far abbassare l’inflazione. Questa decisione costerà cara, in termini di aumento della povertà e del potere d’acquisto.

Vedremo se queste misure risulteranno essere efficaci o meno per combattere l’inflazione.

Mutui e prestiti: tasso oltre il 3%per le imprese

finanza borse

Il tasso d’interesse di riferimento per le imprese italiane è salito al 3,44%, causando disagi a tutte quelle realtà che volevano sottoscrivere un nuovo mutuo o che ne hanno uno a tasso variabile. Il mese di Dicembre ha fatto registrare un aumento di quasi mezzo punto percentuale, con il dato di Novembre che era del 2,96 per cento, mentre ora si attesta al 3,44%.

Per quanto riguarda invece i mutui sulla prima casa, l’aumento registrato è meno marcato: si passa dal 3,06 al 3,09 per cento.

Finanziamenti: stop alla crescita

borsa finanza

Le decisioni di politica monetaria della BCE hanno avuto un forte impatto sulla domanda di finanziamenti, che per il 2023 sono previsti in netto calo, così come lo erano già negli ultimi due mesi del 2022. Il mese di Dicembre ha fatto registrare il rallentamento più significativo sulla richiesta di finanziamenti: i prestiti sono aumentati del 2,1% rispetto ad un anno fa.

Per quanto riguarda il valore di Novembre invece, questo aveva fatto registrare un aumento del 2,8% per le imprese, mentre addirittura del 3,8% per quanto riguarda i prestiti alla famiglie.