Nuovi incentivi Auto 2024: date di partenza e sconti applicati

Il governo italiano ha annunciato che a breve verranno introdotti nuovi incentivi per l’acquisto di auto, con l’obiettivo di promuovere l’uso di veicoli meno inquinanti e supportare il settore automobilistico.

Questi incentivi, che potranno arrivare fino a 13.750 euro, stanno per essere lanciati e si prevede che daranno una spinta significativa al mercato delle auto, particolarmente colpito durante gli anni della pandemia.

Mercato attuale dell’auto e sviluppo futuro

Dopo un duro colpo ricevuto durante il lockdown, il settore automobilistico mostra segni di ripresa. Ad aprile 2024, le immatricolazioni di auto in Italia hanno visto un aumento del 7,52% rispetto all’anno precedente, con un totale di 135.353 nuove vetture.
Complessivamente, nei primi quattro mesi del 2024, le immatricolazioni sono aumentate del 6,1%.

Il Ministro delle Imprese, Adolfo Urso, ha annunciato che gli incentivi partirannonelle prossime settimane“, una volta ricevuto il via libera definitivo dalla Corte dei Conti. L’approvazione è l’ultimo passo necessario prima di poter rendere operativi gli incentivi, con l’aggiornamento delle piattaforme informatiche per la loro gestione.

Dettagli degli incentivi previsti per il 2024

Il governo ha stanziato circa 950 milioni di euro per questi incentivi. Una parte significativa di questi fondi sarà destinata all’acquisto di auto con emissioni di CO2 comprese tra 0 e 135 grammi per chilometro. Gli incentivi sono divisi come segue:

  • Auto Elettriche: fino a 11.000 euro di bonus per veicoli con emissioni da 0 a 20 grammi di CO2 al chilometro.
  • Auto Ibride Plug-in: fino a 8.000 euro di bonus per veicoli con emissioni da 21 a 60 grammi di CO2 al chilometro.
  • Auto Ibride Full o con Motore Termico: fino a 3.000 euro di bonus per veicoli con emissioni da 61 a 135 grammi di CO2 al chilometro.

Questi incentivi saranno applicati solo se il prezzo dell’auto (IVA esclusa) non supera i 45.000 euro per le ibride plug-in e i 35.000 euro per le auto elettriche o ibride full.

Considerazioni su incentivi e green

Questi incentivi non solo mirano a ridurre l’impatto ambientale del trasporto, ma anche a fornire un sostegno economico ai consumatori e a stimolare il settore automobilistico in un periodo di difficoltà economica. L’introduzione degli incentivi è attesa con grande interesse da parte di consumatori e produttori, e si prevede che avranno un impatto significativo sulle vendite di auto nuove in Italia.