Monza Brianza punta sulla banda ultra larga

Piccoli contributi dedicati alle imprese che investono nelle telecomunicazioni ad altissima velocità

La Camera di Commercio di Monza e Brianza stanzia contributi in conto capitale, finalizzati a sostenere la partecipazione delle imprese aventi sede legale e/o operativa nei comuni di Concorezzo e di Monza, nelle aree stabilite dal progetto, per lo sviluppo di una rete di Telecomunicazioni a Banda Ultra Larga.

Chi può partecipare?

Sono ammessi a presentare domanda ai sensi del bando le imprese:

  • regolarmente iscritte al Registro Imprese;
  • aventi sede legale e/o operativa nei comuni di Concorezzo e di Monza nelle strade delle aree stabilite dal progetto;
  • che risultino in regola con il versamento del diritto camerale;
  • che abbiano sottoscritto, al momento della presentazione della domanda, un contratto di fornitura del servizio di connessione in fibra come evidenziato dall’accordo tra Camera di Commercio di Monza e Brianza, Regione Lombardia, Comune di Monza e Comune di Concorezzo.

Quanto e cosa viene finanziato?

L’agevolazione concedibile per impresa consiste in un contributo in conto capitale pari a 400 Euro, al lordo delle ritenute d’acconto del 4%, indipendentemente dalla modalità di partecipazione.

Ciascuna impresa può inviare una sola domanda di contributo.

Presentazione della domanda

La domanda potrà essere inviata via PEC (posta elettronica certificata) all’indirizzo [email protected], spedita a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno o consegnata a mano, esclusivamente al seguente indirizzo:

Camera di Commercio di Monza e Brianza
Ufficio Protocollo
Piazza Cambiaghi, 9
20900 Monza

Per ulteriori informazioni

E’ possibile consultare il sito dell’ente gestore.