Debutta myfoglio: il network per la fatturazione delle PMI

Una nuova rete professionale online per imprese, PMI e liberi professionisti  che rende più rapida e snella l’attività amministrativa di emissione e gestione delle fatture
di Flavio Calcagno

Semplificare l’attività amministrativa di professionisti, imprese e commercialisti attraverso un servizio che velocizza e snellisce le procedure di emissione e gestione delle fatture. Questo è l’intento del nuovo professional network “myfoglio” dedicato alla fatturazione online dell Pmi.

“Partecipando a myfoglio – sottolinea Fabrizio Longo, CFO & Co-founder di myfoglio – ogni utente se vuole può entrare a far parte di un “professional network” offrendo così la possibilità di ampliare la schiera dei propri clienti, consulenti e fornitori ma soprattutto rendendo la comunicazione e la condivisione delle informazioni tra gli iscritti più agevole, proprio come nei social network”.

Il serviziogratuito per chi emette fino a 12 fatture l’anno,  è  disponibile in tre lingue (italiano, spagnolo e inglese), con il supporto di diversi parametri fiscali per l’uso in diverse aree geografiche europee e non richiede alcuna installazione di software.  Inoltre assicura la compatibilità con tutti i dispositivi informatici (pc, iPad e tablet), la costante disponibilità delle informazioni personali sempre online e la fruizione dei dati e dei documenti in completa sicurezza, garantita dall’accesso con una connessione https.

Commercializzato in Italia da Well Done di Milano, il servizio è stato sviluppato da un team italo-svizzero di professionisti ICT ed è rivolto alle 6 milioni di Partite Iva attive nel nostro Paese. Funzione di ricerca rapida “stile google” , utilizzo di paradigmi tipici dei social network e del web 2.0 e “wall” strutturato come punto di raccolta delle informazioni relative all’utente costituiscono i punti di forza di myfoglio, perché garantiscono velocità del servizio e ottime prestazioni per individuare documenti partendo da qualsiasi dato disponibile (nome, ragione sociale, importo, sigla) e informazioni preziose all’utente  (scadenze, avvisi, anagrafica clienti e prodotti).

Myfoglio entra così nel mercato del billing on-line lanciando la sfida al canadese FreshBooks, al britannico FreeAgent e agli americani Bliksale e Fastdue.