Doppio bonus vacanze: fino a 1400 euro per le tue vacanze

Le famiglie italiane, messe a dura prova dalla crisi economica e energetica, possono ora guardare con ottimismo alla possibilità di ricevere un sostegno concreto per le vacanze grazie al rinnovato Bonus Vacanze 2024. Questa iniziativa raddoppia l’aiuto economico disponibile, arrivando fino a 1400 euro, per rendere le ferie più accessibili e piacevoli.

Come funziona il nuovo bonus vacanze

A differenza delle edizioni passate, che avevano già riscosso notevole successo, il sistema del Bonus Vacanze è stato completamente rinnovato. Ora prevede rimborsi per le spese di vacanza, gestiti direttamente dall’INPS e destinati a specifiche categorie di beneficiari, quali pensionati aderenti a particolari fondi pensione e studenti, figli di lavoratori del settore pubblico.

Sebbene i dettagli ufficiali debbano ancora essere divulgati, è probabile che il bando seguirà le linee guida dello scorso anno, offrendo agli aventi diritto la possibilità di richiedere questi rimborsi tra marzo e aprile.

A chi è destinato e come fare domanda per il bonus vacanze doppio

Nel 2023, il programma ha finanziato migliaia di soggiorni in Italia, con un massimo di 1400 euro per permanenze di almeno due settimane e fino a 800 euro per soggiorni più brevi. I requisiti includono un ISEE non superiore a 8000 euro, con possibili riduzioni proporzionali per chi supera questa soglia.

Per accedere al bonus, è fondamentale aggiornare il proprio ISEE e utilizzare le credenziali INPS per inoltrare la domanda attraverso il portale dedicato. È previsto anche un bando, Estate INPSieme, che promuove vacanze studio per i figli di dipendenti e pensionati del settore pubblico durante l’estate.

Questo doppio Bonus Vacanze rappresenta una ventata di sollievo per le famiglie italiane, offrendo un aiuto concreto per organizzare le vacanze estive. Mantieniti informato per non perdere i dettagli su come e quando presentare la tua candidatura per approfittare di questa opportunità.