E-commerce: come gestire la logistica

E-commerce: un’efficiente gestione della logistica è la chiave per avere successo nel vasto mondo del commercio online. Diversi gli approcci adottati dalle aziende ma ciò che più conta è sempre la soddisfazione del cliente. Disponibilità del prodotto e tempi di attesa i punti focali. 

ecommerce-3688436

La vendita online è paragonata, per alcune caratteristiche, ad una vendita a distanza, per corrispondenza.

Effettivamente la distanza è uno dei concetti più ambigui affrontati da chi vende e compra in Rete, luogo virtuale che annulla ogni confine ma che diventa bruscamente reale quando un cliente effettua l’ordine. Ovunque egli si trovi, la merce dovrà essergli consegnata, fisicamente. Di conseguenza, una buona organizzazione logistica diventa fondamentale.

Il cliente, è vero, sa a priori e accetta di non poter usufruire immediatamente del prodotto scelto. Ma quanto è disposto ad aspettare? E quale peso sul successo di un’azienda avrà la durata di questa attesa?


Leggi anche: Come fare business con le virtual communities

E-commerce: l’importanza della logistica

ecommerce-3124413

L’e-commerce deve già fare i conti con una certa diffidenza verso il proprio canale di vendita. Pertanto, non può permettersi di deludere i clienti sui vantaggi e sui servizi offerti.

Il consumatore si aspetta efficienza e rapidità e soprattutto che i tempi di consegna pattuiti vengano effettivamente rispettati. Come mantenere allora le promesse?

Innanzitutto in un’azienda non può mancare un accurato piano logistico interno, che permetta in tempi contenuti di verificare la disponibilità effettiva del prodotto (approntando sistemi di ricerca e reperimento rapido della merce nei magazzini) e di dare la conferma al cliente.

A questo punto si potrà procedere ad inviare il prodotto e ad effettuare la consegna direttamente al cliente (tramite trasportatori specializzati).

Tutte queste operazioni, se da un lato rispondono con rapidità ed efficacia ai bisogni dei consumatori, dall’altro rappresentano, per le aziende, un notevole costo aggiuntivo, in particolare per i beni di modesto valore unitario. Occorrono infatti magazzini sempre aperti, collaborazioni selezionate con partner affidabili e un’ottima rete di distribuzione.

Senza trascurare di offrire al cliente la possibilità di informarsi in ogni momento, online, dello stato del proprio ordine, garantendo così la massima trasparenza.


Potrebbe interessarti: Email marketing: come aumentare i guadagni

Vendite online e logistica: gli approcci migliori

dhl-5739205_1920

Visto il notevole sforzo richiesto, le aziende sono impegnate nella ricerca di soluzioni ottimali che non comportino però un eccessivo impiego di risorse. La direzione intrapresa sembra essere quella della collaborazione e dell’interazione.

Si progettano così, concentrazioni di commercianti online, del tutto indipendenti dal punto di vista della tipologia delle merci proposte, ma con una forte standardizzazione del sistema organizzativo.

In questo modo, pur mantenendo ognuno la propria fisionomia aziendale, i costi di gestione logistica potrebbero essere più contenuti, sfruttando l’alto numero di ordini ed invii quotidiani.

Per quanto riguarda in particolare la voce trasporto merci, una delle più onerose, si cercano costantemente soluzioni più efficienti.

Se restano davvero pochi coloro che decidono di integrare una rete distributiva propria all’interno dell’organizzazione aziendale (troppo costosa), hanno assunto un ruolo centrale i grandi “express courier”.

La convinzione è che essi possano garantire, grazie all’esperienza già acquisita ed alla consolidata rete distributiva, un servizio efficace. Spesso nascono vere e proprie partnership strategiche tra i giganti della “consegna rapida” e le aziende.

E sempre più spesso si cerca di far interagire i corrieri con le poste tradizionali, che possono contare su una diffusione capillare sul territorio. Soluzione, questa, che unirebbe il vantaggio economico al beneficio per il cliente.

 

 

Luca Paolucci
  • Laurea in Economia e Management
  • Laureando in Management Internazionale
  • Esperto di: Politica, Economia e Detrazioni Fiscali
Suggerisci una modifica