In arrivo 1000 euro di ricariche per la Carta “Dedicata a Te”

Nel 2024, le famiglie italiane potranno tirare un sospiro di sollievo grazie a un significativo aiuto economico predisposto dal Governo. Con l’introduzione di nuove ricariche per la Carta “Dedicata a Te”, i beneficiari potranno contare su un totale che sfiora i 1000 euro annui. Questo contributo rappresenta un sostegno vitale per l’acquisto di beni di prima necessità, soprattutto in un periodo di difficoltà economica.

Bonus Spesa 2024: due strumenti, un totale di 940 euro

Il bonus spesa 2024 si articola in due principali strumenti di supporto: la Carta Acquisti e la Carta “Dedicata a Te”. Questi contributi sono cumulabili, permettendo alle famiglie di ricevere fino a 940 euro all’anno.

La Carta Acquisti 2024

La Carta Acquisti è una carta prepagata che viene ricaricata con 80 euro ogni due mesi, per un totale di 480 euro annui. Questo strumento è destinato a coprire spese alimentari, sanitarie e il pagamento delle bollette di luce e gas. I titolari della carta possono anche beneficiare di sconti presso negozi convenzionati.

Requisiti per la Carta Acquisti:

  • Famiglie con un minore di età inferiore ai tre anni o anziani di età pari o superiore ai 65 anni.
  • Cittadinanza italiana e iscrizione all’Anagrafe comunale.
  • ISEE e redditi complessivi inferiori a 8.052,75 euro (fino a 10.737 euro per gli over 70).
  • Per gli over 65: limitazioni riguardanti il possesso di utenze elettriche, veicoli, proprietà immobiliari e patrimonio mobiliare.

La Carta Acquisti può essere richiesta presso gli uffici postali, dove è necessario presentare il modulo di richiesta e la relativa documentazione.

La carta “Dedicata a Te”

La Carta “Dedicata a Te” offre un contributo una tantum di 460 euro, destinato all’acquisto di beni alimentari di base, carburante e abbonamenti ai mezzi pubblici. Non sono inclusi nel contributo bibite zuccherate o alcoliche, marmellate, medicinali da banco e prodotti per l’igiene personale. I beneficiari di questa carta verranno contattati direttamente dall’INPS e dal proprio Comune, senza necessità di presentare una domanda.

Requisiti per la Carta “Dedicata a Te”:

  • Non essere destinatari di altri sussidi statali come Naspi, Dis Coll o indennità di mobilità.

Il Reddito alimentare: Un supporto locale

Oltre ai due aiuti principali, alcune regioni italiane offrono il Reddito Alimentare, un contributo che prevede la distribuzione di pacchi alimentari realizzati con prodotti invenduti dalla grande distribuzione. Attivo in città come Genova, Firenze, Napoli e Palermo, questo aiuto è rivolto alle famiglie in difficoltà economica e finanziato sperimentalmente dalla Legge di Bilancio. Per accedere al Reddito Alimentare, è necessario rivolgersi ai Comuni dove la misura è attiva.

I sussidi in sintesi

Strumento Importo Annuale Requisiti Principali
Carta Acquisti 2024 480 euro Minori < 3 anni, anziani ≥ 65 anni, ISEE ≤ 8.052,75 euro
Carta “Dedicata a Te” 460 euro Non destinatari di altri sussidi statali
Reddito Alimentare Varia Residenti in città specifiche con condizioni economiche difficili

Perché è importante la Carta Dedicata a Te

Il bonus spesa 2024 rappresenta un aiuto significativo per le famiglie italiane, alleviando il peso delle spese quotidiane e migliorando la qualità della vita. Con un totale di quasi 1000 euro annui grazie alla Carta Acquisti e alla Carta “Dedicata a Te”, e ulteriori supporti come il Reddito Alimentare, il Governo punta a sostenere le famiglie più vulnerabili. È fondamentale che i cittadini si informino sui requisiti necessari e sulle modalità di accesso a questi contributi per poter usufruire appieno degli aiuti disponibili.