Problemi di parcheggio a Milano? La soluzione

Camilla
  • Dott. in Scienze della Comunicazione

Li risolve Parcheggioamilano.it, un’iniziativa APA (Associazione Provinciale Autorimesse) in collaborazione con la Camera di Commercio di Milano, che permette di prenotare il proprio posto dal Web o via SMS.

Automobili

L’esperienza di molti nel capoluogo lombardo potrà confermare quanto sia difficile, irritante, e spesso costoso, trovare un parcheggio a Milano. Molto tempo speso nella strenue ricerca, soldi a volte persi per pagare una multa resa inevitabile dalla fretta e dalla necessità. Servizi informativi dedicati al traffico, in tempo reale o meno, ne esistono molti e non solo in rete, Parcheggi.it è un esempio di supporto informativo utile e completo che, grazie al motore di ricerca attivo su tutto il territorio nazionale, permette la ricerca del parcheggio più vicino, offrendo inoltre “una panoramica attenta e aggiornata con informazioni e servizi utili” specifici per il mondo dei parcheggi.

Senza dubbio interessante e intelligente l’iniziativa promossa dall’Unione Commercio e dalla CCIAA di Milano. Che dimostra come sulla rete si possano fare cose intelligenti.

Sono circa 130 le autorimesse classificate su Parcheggiamilano.it. Peccato siano appena una trentina le autorimesse che in data 21 gennaio 2004 accettino la prenotazione on-line.

Autorimesse: come funzionano?

autorimesse-1280×720
La ricerca per indirizzo è facile e veloce e i risultati sono presentati dal parcheggio più vicino a quello più lontano.

Altro piccolo difetto è la mancanza di un piccolo toolfacilitante” che aiuti tutti quei negozianti o quelle aziende in Milano con un un proprio sito Internet ad inserire in maniera facile e veloce un “Box” o un link all’iniziativa per segnalare i Parcheggi a loro più vicini.

Oltre a poter essere un valida soluzione in termini di capillarizzazione sulla rete, sarebbe un modo intelligente per lanciare ulteriormente l’iniziativa sulla rete per un uso quotidiano. C’è, comunque, chi lo ha già fatto: ebs-pmi.com ha cercato i singoli link dei singoli parcheggi e li ha inseriti nella voce “Dove Siamo”.

Ma non sarebbe più facile aiutare con un piccolo tool offerto da Parcheggiamilano.it?

Un progetto dedicato al caotico caos milanese, un passo avanti nell’uso dell’interattività e dell’immediatezza che le nuove tecnologie offrono per fornire servizi anche “in tempo reale”, è Parcheggioamilano.it, un’interessante iniziativa promossa da APA (Associazione Provinciale Autorimesse) in collaborazione con la Camera di Commercio di Milano, che offre a cittadini e visitatori l’opportunità di assicurare alla propria automobile una sosta sicura e garantita.

“Cosa ne dici di ottimizzare il tempo necessario alla ricerca di un posteggio in una città dal traffico caotico e intenso come Milano?” recita la presentazione del servizio che, contando sulla collaborazione di 130 autorimesse private ad uso pubblico (circa 85.000 posti), permette di individuare e prenotare un posto auto in tutta comodità e senza rischi.

La ricerca dell’autorimessa o del garage più vicini può avvenire comodamente dal proprio domicilio, via Internet attraverso la cartina, o tramite il motore di ricerca che consente di cercare per indirizzo. Una volta individuato il posto auto che si desidera, si può accedere direttamente all’area prenotazione da cui, dopo essersi registrati, sarà possibile procedere con la prenotazione del posto auto. Non tutte le autorimesse sono abilitate a tale servizio, Parcheggioamilano.it ne ha previste circa 40 all’inaugurazione del sito.

Parcheggioamilano.it offre un ulteriore servizio innovativo: la possibilità di ricercare un parcheggio tramite SMS. Con un costo minimo e senza obbligo di alcuna registrazione, inviando un semplice SMS che contenga l’indirizzo della propria destinazione, si otterrà in risposta l’indicazione dei parcheggi più vicini, con tutti i dati necessari a raggiungerli o contattarli telefonicamente e prenotare il proprio posto.

Ovviamente esistono alcuni accorgimenti nella composizione della richiesta che sarà necessario rispettare perché il sistema possa produrre una corretta risposta, ma informazioni dettagliate sono riportate sul sito dove è disponibile anche un’area Demo per sperimentare il servizio attraverso una semplice simulazione.

Come partecipare al progetto da “fornitore”

Per i gestori di un garage o di un’autorimessa è possibile divenire erogatori del servizio. Occorre essere soci dell’APA, Associazione ideatrice del progetto, ed è possibile scegliere a quale opzione aderire: essere individuati grazie al servizio SMS e contattati telefonicamente, o consentire la prenotazione via Web. E’ consentita anche la scelta di entrambe le opzioni. In ogni caso, agli erogatori del servizio, non è richiesta una specifica esperienza IT e neppure la disponibilità di un PC e di un collegamento ad Internet; un servizio semplice dunque per utenti e fornitori, un uso intelligente delle nuove tecnologie per semplificare la vita quotidiana.

Emanuela Pasino