1000 euro per gli anziani di una regione: come averli e dove spenderli

Il nuovo bonus anziani da 1000 euro è un’iniziativa ideata per offrire supporto alle fasce deboli della popolazione, in particolare agli anziani con più di 60 anni che risiedono nel comune di Nardò, in provincia di Lecce.

Questo bonus si traduce in uno sconto per un soggiorno termale nella località di Alì Terme, situata nella provincia di Messina. Ecco una panoramica dettagliata su come funziona, i requisiti necessari e le modalità di accesso.

Cos’è e come funziona

Il bonus anziani consiste in uno sconto per un soggiorno termale organizzato tra il 13 e il 25 ottobre presso una struttura specifica ad Alì Terme. L’iniziativa è rivolta a un massimo di 80 anziani e mira a promuovere il benessere e il relax attraverso i benefici delle terme.

Requisiti per ottenere il Bonus

I requisiti per accedere a questo beneficio sono chiari e specifici:

  • Età: Il bonus è riservato a persone con più di 60 anni.
  • ISEE: I beneficiari devono rientrare in una determinata fascia di reddito ISEE, che sarà verificata tramite la documentazione fornita.
  • Residenza: È obbligatorio essere residenti nel comune di Nardò, il cui governo locale ha promosso questa iniziativa per sostenere la sua popolazione anziana.

Modalità di applicazione e tempi

La partecipazione all’iniziativa prevede alcune condizioni economiche basate sull’ISEE:

  • Gratuità: Gli anziani con un ISEE tra 0 e 2.000 euro potranno partecipare al soggiorno termale senza alcun costo.
  • Contributo: Per chi ha un ISEE compreso tra 2.001 e 5.000 euro, sarà richiesto un contributo pari al 20% della spesa totale. La percentuale del contributo aumenta progressivamente con l’aumentare dell’ISEE, fino a coprire il costo intero per coloro che superano i 15.000 euro di reddito.

Le domande per accedere al bonus devono essere presentate entro il 14 giugno 2024. È possibile fare domanda tramite moduli prestampati disponibili presso gli uffici comunali o attraverso il portale online del comune di Nardò.

Graduatoria e selezione

Nel caso in cui le richieste superino il numero massimo di 80 partecipanti, verrà stilata una graduatoria. La priorità sarà data agli anziani con ISEE più basso, garantendo così che i più bisognosi abbiano la possibilità di usufruire di questo beneficio.

In sintesi

Fascia ISEE (Euro) Contributo Richiesto (%) Soggiorno Termale (Costo)
0 – 2.000 0% Gratuito
2.001 – 5.000 20% 20% del costo
5.001 – 10.000 40% 40% del costo
10.001 – 15.000 60% 60% del costo
Oltre 15.000 100% Intero costo

Questa tabella aiuta a comprendere meglio le condizioni economiche necessarie per poter usufruire del bonus e il relativo contributo richiesto in base alla fascia di reddito ISEE. ​

Il bonus anziani da 1000 euro rappresenta un’opportunità preziosa per gli anziani residenti a Nardò, offrendo loro un’occasione di relax e benessere attraverso un soggiorno termale a condizioni agevolate. Questa iniziativa non solo promuove la salute fisica e mentale dei partecipanti, ma rafforza anche il supporto della comunità verso le fasce più vulnerabili. Una mossa significativa per migliorare la qualità della vita degli anziani e valorizzare il loro benessere.