Adempimenti fiscali: le scadenze del 30 novembre

Luca Paolucci
  • Laurea in Economia e Management
  • Laureato in Management Internazionale
28/11/2022

Il mese di novembre, come abbiamo già avuto modo di vedere, è stato ricco di appuntamenti tra i contribuenti italiani e il fisco. Ma le scadenze non sono ancora terminate. Vediamo nel seguente articolo tutte le principali da qui al 30 novembre.

flat-lay-business-man-checking-finance-manners

Il mese di novembre è stato già ricco di appuntamenti per i contribuenti italiani, ma non è ancora finita.

La giornata di mercoledì 30, infatti, è da bollino rosso, con decine di scadenze fiscali sia per i cittadini che per le imprese. Vediamo nel seguente articolo tutti i principali appuntamenti con il Fisco.

Tutte le scadenze fiscali di novembre

covid-19-global-economic-crisis

Mercoledì 30 novembre gli studi professionali e i contribuenti dovranno fare i conti con importanti scadenze fiscali, tra cui l’invio dei modelli dichiarativi, le liquidazioni periodiche Iva del 3° trimestre 2022 e le rate di IRPEF, IREA e INPS.

Ecco di seguito i principali adempimenti fiscali da ultimare entro il prossimo 30 novembre:

  • pagamento dell’Imposta di bollo relativa alle fatture elettroniche emesse nel 3° trimestre;
  • versamento seconda o unica rata acconto IRPEF, IRAP, INPS;
  • contribuenti IRES, versamento seconda o unica rata acconto IRES, IRAP. I contribuenti IRES versano la seconda rata di acconto, nel caso in cui il periodo di imposta non coincida con l’anno solare, entro l’undicesimo mese dello stesso periodo di imposta;
  • sostituti di imposta, invio telematico modello “Uniemens” (relativo ai dati retributivi e contributivi);
  • modello Unico e Modello IRAP, Presentazione telematica del modello. I contribuenti IRES presentano la dichiarazione in via telematica entro l’undicesimo mese successivo alla
  • chiusura del periodo di imposta;
  • comunicazione Aiuti di Stato;
  • comunicazione telematica dati liquidazione periodica IVA 3° Trimestre.

Per ultimo, ricordiamo anche la scadenza ordinaria della rottamazione ter prevista proprio per il 30 novembre: considerando i 5 giorni di tolleranza concessi dal legislatore, tuttavia, il termine ultimo per saldare le rate coincide con lunedì prossimo 5 dicembre.