Amazon Prime Day 2021: le migliori offerte e come trovarle

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
21/06/2021

Al via oggi l’attesissimo Prime Day, la due giorni di offerte fisse o a tempo disponibili sulla sempre più ricca piattaforma Amazon. La compagnia di Jeff Bezos ha voluto regalare agli abbonati questi due giorni di scontistiche sugli articoli più vari, ma scopriamo insieme quali sono le migliori offerte e come riconoscere un buon affare.

amazon

Gli abbonati Amazon Prime, nei giorni 21 e 22 Giugno, potranno usufruire di moltissime offerte su altrettante categorie. Si va dai più classici sconti in percentuale, alle offerte lampo, con sconti maggiori ma con meno tempistiche ridotte.

Le offerte sono circa 2 milioni: è necessario dunque sapersi orientare per cogliere le migliori, visto che il tempo non è molto!

Prime day di Amazon: categorie a disposizione e chi può usufruirne

La due giorni di offerte è limitata ai possessori di abbonamento prime, dal costo di 36 euro all’anno. Sarà possibile usufruirne anche avendo a disposizione un abbonamento di prova gratuita per 30 giorni, molto semplice e veloce da sottoscrivere.

Le categorie sottoposte a scontistiche sono moltissime e vanno dalla moda alla tecnologia, dalle stoviglie per la cucina alle macchine per il giardinaggio. Ma vediamo quali sono le principali:

  • Offerte lampo: online solo per poche ore, si hanno poi soli 15 minuti per finalizzare l’acquisto.
  • Dispositivi Amazon: fortissimi sconti su tutte le tipologie di Alexa Echo Dot;
  • Offerte a meno di 20 euro;
  • Piccole e medie imprese;
  • Informatica e software;
  • Casa e cucina;
  • Cellulari e accessori;
  • Fai da te e giardino;
  • Salute e cura personale;
  • TV, home cinema e film;
  • Musica e CD;
  • Moda;
  • Sport e tempo libero
  • Elettrodomestici di tutte le misure;

Come riconoscere le offerte migliori

Bisogna fare attenzione a come queste scontistiche sono presentate, infatti non sempre tutto è oro quel che luccica. Il primo modo per verificare la qualità di un’offerta o meno, è quello di procedere ad un confronto su altri e-shop e valutare se ne vale effettivamente la pena.

Altra modalità è quella di risalire a tutti i prezzi precedenti, per un medesimo prodotto, mostrati nella piattaforma Amazon. Questo perché può capitare che un prodotto, in periodi pre-Prime Day, veniva esposto ad un determinato prezzo medio (supponiamo di 150 euro). Durante il Prime Day (ma questo può valere anche per il Black Friday e affini) quello stesso prodotto si può trovare a 100 euro, ma con prezzo pre-scontato il suo prezzo di listino (200 euro ad esempio).

In questo modo l’offerta sembrerà molto più allettante (sconto del 50%) e spingerà i clienti ad acquistare questi prodotti. Un modo per difendersi è quello di utilizzare piattaforme che fungono da “archivio storico” dei prezzi dei prodotti presenti su Amazon. Due esempi sono Keepa e CamelCamelCamel.