ANF 2022, circolare INPS: importi e nuovi livelli di reddito

Rachele Luttazi
  • Esperta in welfare e bonus
  • Laurea Magistrale in Economia dell'Ambiente e della Cultura
02/06/2022

L’INPS ha pubblicato i nuovi livelli di reddito per il calcolo degli importi degli assegni al nucleo familiare (ANF) che saranno validi dal 1° luglio 2022 e fino al 30 giugno 2023. 

composition-for-family-concept-on-blue-background-min

Con la circolare n. 65 del 30 maggio 2022, l’INPS ha pubblicato i nuovi livelli di reddito per il calcolo degli importi degli assegni al nucleo familiare (ANF) che saranno validi dal 1° luglio 2022 e fino al 30 giugno 2023.

Nonostante l’introduzione dell’assegno unico e universale per i figli a carico abbia sostituito la maggior parte delle agevolazioni previste per le famiglie, compresi gli ANF, quest’ultimi restano in vigore per i nuclei familiari diversi da quelli che comprendono figli e orfanili.

Vediamo allora quali sono le novità in merito.

ANF 2022: cosa cambia da luglio

top-view-hands-with-paper-cut-family-min (1)

Per gli assegni al nucleo familiare sono state pubblicate le tabelle aggiornate in vigore dal 1° luglio dei livelli reddituali per il calcolo degli importi. Tramite la circolare n. 65 del 30 maggio 2022, l’Inps ha ricordato che il decreto-legge 13 marzo 1988, n. 69, convertito, con modificazioni, dalla legge 13 maggio 1988, n. 153, stabilisce che

i livelli di reddito familiare ai fini della corresponsione dell’assegno per il nucleo familiare sono rivalutati annualmente, con effetto dal 1° luglio di ciascun anno, in misura pari alla variazione dell’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati, calcolato dall’ISTAT, intervenuta tra l’anno di riferimento dei redditi per la corresponsione dell’Assegno e l’anno immediatamente precedente.

La rivalutazione degli ANF riguarda solo alcune categorie di beneficiari, quelle che non sono venute meno con l’entrata in vigore dell’assegno unico per i figli. Dunque, gli ANF restano comunque in vigore per i nuclei familiari composti dai coniugi, dai fratelli, dalle sorelle e dai nipoti.

La rivalutazione degli ANF riguarda quindi soltanto queste tipologie di nuclei e di conseguenza solo le tabelle 19, 20A, 20B, 21A, 21B, 21C, 21D.

ANF: rivalutazione livelli di reddito dal 1° luglio 2022

famiglia-1

La rivalutazione dei livelli di reddito delle tabelle contenenti gli importi mensili degli assegni per il nucleo familiare è avvenuta tenendo conto della variazione percentuale dell’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (FOI) al netto dei tabacchi, calcolata dall’ISTAT tra l’anno 2021 e l’anno 2020 che è risultata pari a + 1,9%.

I nuovi livelli di reddito e relativi importi degli ANF saranno in vigore per il periodo che va dal 1° luglio 2022 al 30 giugno 2023.