Assegno familiare senza figli: nuovi importi, aumenti e contributi

Aumenti in arrivo per coloro che sono beneficiari dell’Assegno per nuclei familiari senza figli. Come previsto dalle indicazioni del governo, che ha stabilito delle rivalutazioni per tutti i contributi – visti gli aumenti dei prezzi al consumo – anche chi ricevere l’ANF potrà beneficiare di un aumento. 

Assegno familiare senza figli: nuovi importi, aumenti e contributi

Anche l’Assegno per nuclei familiari senza figli è destinato ad aumentare. Su indicazione del governo, che ha cercato di andare incontro alle esigenze dei cittadini – sempre più in difficoltà per il continuo aumento dei prezzi – tutte le misure di sostegno saranno riviste al rialzo, compreso l’ANF, destinato ai nuclei familiari senza figli a carico.

ANF: a chi spetta e perché

Assegno familiare senza figli: nuovi importi, aumenti e contributi

Se l’Assegno Unico Universale viene erogato alle famiglie che hanno figli a carico, l’ANF è invece la misura prevista per i nuclei familiari senza figli.

Si tratta di un supporto finalizzato ad aiutare le famiglie che hanno un reddito Isee più basso e che appartengono a determinati settori professionali, come ad esempio dipendenti del settore privato, lavoratori che sono stati dipendenti presso imprese fallite o cessato, oppure i titolari di prestazione previdenziali.

ANF sarà rivalutato: la comunicazione

Assegno familiare senza figli: nuovi importi, aumenti e contributi

Come anticipato, esattamente come avvenuto anche per l’Assegno Unico Universale, l’Assegno per nucleo familiare sarà rivalutato dell’8,1%, una percentuale considerata in base alla variazione dell’indice dei prezzi al consumo, tenendo in considerazione gli aumenti che hanno coinvolto qualsiasi prodotto tra il 2021 e il 2022.

ANF: quando arrivano gli aumenti?

In particolare, i beneficiari dell’aumento – che sarà inversamente proporzionale al reddito e direttamente proporzionale al numero dei componenti del nucleo familiare – potranno veder modificati gli importi già a partire dal primo luglio 2023.

La rivalutazione degli assegni, inoltre, proseguirà fino al 30 giugno 2024 – considerando ovviamente quello che succederà all’andamento dei prezzi.

Assegno per famiglie: i nuovi importi

Facendo un calcolo concreto, di quanto aumenterà l’assegno per le famiglie senza figli? Dipenderà, come detto, sia dal reddito familiare sia dai componenti – ad esempio, l’aumento sarà maggiore nel caso di un familiare disabile. In generale, però, si partirà da un importo che aumenterà di 46,48 euro fino ad arrivare ad un massimo di 227,24 per le famiglie più numerose.

Lascia un commento