Assegno sociale Inps 2022: cos’è, requisiti, importi e maggiorazioni

Rachele Luttazi
  • Esperta in welfare e bonus
  • Laurea Magistrale in Economia dell'Ambiente e della Cultura
19/01/2022

Come ogni anno, anche per il 2022 la perequazione degli importi pensionistici ha fatto sì che quest’ultimi venissero modificati. Quest’anno a causa dell’inflazione, anche gli importi degli assegni sociali sono aumentati, cosi come la soglia di reddito entro cui poterne beneficiare. Vediamo insieme in cosa consiste, quali sono i requisiti e gli importi dell’assegno sociale Inps.

sad-frustrated-senior-woman-pensioner-having-depressed-look-holding-hand-on-her-face-calculating-family-budget-sitting-at-kitchen-counter-with-laptop-papers-coffee-calculator-and-cell-phone-minPer effetto della perequazione annuale, ossia della rivalutazione degli importi delle pensioni che avviene ogni anno per adeguarli alle conseguenze dell’inflazione sul costo della vita, nel 2022 gli importi dell’assegno sociale e la soglia di reddito entro cui poterne beneficiare sono aumenti.

Vediamo insieme in cosa consiste l’assegno sociale Inps, quali sono i requisiti richiesti per potervi accedere, gli importi spettanti e chi può godere delle maggiorazioni sociali.

Assegno sociale Inps 2022: in cosa consiste e requisiti

medium-shot-senior-couple-indoors-minL’assegno sociale Inps consiste in una prestazione assistenziale erogata dallo Stato a quei cittadini che non hanno raggiunto i requisiti necessari richiesti dalla pensione di vecchiaia ma hanno raggiunto l’età pensionabile. Per coloro che possiedono altri redditi, l’assegno sociale corrisponde a un’integrazione a quest’ultimi.

Per poter accedere all’assegno sociale 2022 è necessario:

  • avere 67 anni;
  • possedere la cittadinanza italiana o comunitaria;
  • avere la residenza effettiva e dimora abituale in Italia;
  • reddito inferiore a 6.085,30€ annui se non coniugati o 12.170,60€ se coniugati.

L’ultima soglia relativa ai requisiti di reddito è stata aumentata dal 1° gennaio 2022, per effetto della perequazione, con tasso dell’1,7%.

Quali sono gli importi dell’assegno sociale Inps?

money-1439125_1920L’importo massimo dell’assegno sociale erogato nel 2022 corrisponde a 468,10 euro, erogati per 13 mensilità, a cui hanno diritto:

  • i soggetti non coniugati che non possiedono alcun reddito;
  • i soggetti coniugati che abbiano un reddito familiare inferiore all’ammontare annuo dell’assegno, dunque 6.085,30€ nel 2022.

In misura ridotta, possono accedere al sostegno economico:

  • i soggetti non coniugati che hanno un reddito inferiore all’importo annuo dell’assegno;
  • i soggetti coniugati che hanno un reddito familiare compreso tra l’ammontare annuo dell’assegno e il doppio dell’importo annuo dell’assegno, dunque 12.170,60€ nel 2022.

Ai precedenti importi, c’è la possibilità che vengano aggiunte le cosiddette maggiorazioni sociali. Una di queste corrisponde alla somma mensile di 12,92€ al mese, di cui possono beneficiare al 100% i soggetti con un reddito inferiore a 5.983,64€, mentre per i soggetti coniugati il reddito di riferimento è pari a12.686,18€.

La seconda maggiorazione spetta ai soggetti con almeno 70 anni di età e che non superino gli 8.476,26€ di reddito individuale e di 14.459,90€,nel caso di pensionati coniugati, e può arrivare a un massimo di 191,46€ al mese.