Assegno unico 2021, pagamenti in ritardo: a chi e perché

09/09/2021

Numerosi utenti stanno lamentando ritardi nell’erogazione dell’assegno unico per i figli. I più “colpiti” sembrerebbero essere coloro che sono beneficiari anche del Reddito di Cittadinanza: cerchiamo di capire insieme i motivi di questi rallentamenti.

Big family walking outdoors

Assegno unico 2021: la nuova agevolazione per chi ha figli minori a carico, partita a luglio 2021, sta riscontrando dei ritardi nei versamenti delle prime rate.

In particolare, i soggetti più colpiti sono coloro che ricevono anche il Reddito di Cittadinanza, i quali si presupponeva potessero ottenere le somme dell’assegno contestualmente al RdC.

Ci si sta interrogando sul perchè di questi rallentamenti da parte dell’Inps, ma dall’Istituto ancora non sono arrivate indicazioni in tal senso.

Ritardo erogazione assegno unico: ecco i perchè

inps-pensioni-1200×675

Va innanzitutto fatta una distinzione tra chi è beneficiario solamente dell’assegno unico e chi lo è anche del Reddito di Cittadinanza. Per i primi non era necessario presentare richiesta, in quanto l’assegno sarebbe stato versato d’ufficio. Per i secondi, invece, la domanda è un mezzo necessario all’ottenimento dell’assegno.


Leggi anche: Reddito di Cittadinanza e Assegno Unico 2021: scadenze, pagamenti e prelievi

Per coloro che hanno presentato domanda normalmente non vi sono stati problemi, mentre coloro che ricevono anche il RdC non hanno ricevuto nulla. Le motivazioni potrebbero essere le seguenti:

  • in primis nel periodo di agosto molti dipendenti vanno in ferie, ed è dunque probabile andare incontro a ritardi nelle procedure;
  • in secondo luogo, è rilevante la complessità delle procedure che portano alla verifica delle istanze. Non è sufficiente, infatti, controllare l’ISEE; i controlli incrociati da fare sono molti di più.

Quando potrebbe arrivare dunque l’assegno unico?

3687827

I ritardi stanno facendo sorgere la domanda sul quando arriveranno i pagamenti dell’assegno per i beneficiari del RdC.

Ad oggi non sono state diramate comunicazioni da parte dell’Inps, quindi non vi sono indicazioni ufficiali di eventuali date.

È verosimile attendersi delle novità per la data della prossima erogazione del Reddito di Cittadinanza, che avverrà per fine settembre.

Mattia Anastasi
  • Laureato in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
  • Laureando in Finanza e Metodi Quantitativi per l'Economia curriculum in Assicurazioni
  • Esperto in: Economia e Detrazioni Fiscali
Suggerisci una modifica