Assegno Unico 2024: ecco tutte le novità

La procedura di infrazione dell’Unione Europea nei confronti dell’Italia ha spinto il Governo a valutare alcune possibili modifiche all’Assegno Unico per il 2024. Questo bonus confermato dalla Manovra 2024 potrebbe subire cambiamenti significativi, aprendo nuove opportunità per le famiglie con figli a carico.

assegno-unico

Tra le possibili modifiche all’Assegno Unico 2024, il Governo sta considerando l’estensione delle maggiorazioni anche alle famiglie con due figli a carico. Inoltre, si ipotizza un aumento degli importi legato alla rivalutazione, offrendo un supporto economico più consistente alle famiglie beneficiarie.

Assegno Unico: le proposte per il 2024

Assegno-unico-figli-pagamenti

Le modifiche proposte al calcolo dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) potrebbero ridurre l’indicatore economico, ampliando così la platea dei beneficiari dell’agevolazione per i figli a carico. L’eliminazione dei titoli di Stato dal calcolo dell’ISEE fino a una soglia massima di 50mila euro è una delle proposte in discussione.

Assegno Unico esteso anche ai non residenti in Italia?

Un punto importante da considerare è la procedura di infrazione dell’UE contro l’Italia, che riguarda il mancato riconoscimento dell’Assegno Unico ai genitori richiedenti non residenti nel paese da almeno due anni e nel caso di mancata convivenza con i figli. Per evitare sanzioni, il Governo potrebbe estendere il beneficio anche a queste categorie di richiedenti.

Aumentano le richieste per l’Assegno Unico?

Per il 2024, ci si aspetta un aumento dell’Assegno Unico in base all’adeguamento all’inflazione. Attualmente, gli importi variano da un minimo di 54,05 euro a un massimo di 189,20 euro al mese per ogni figlio minorenne a carico. Anche i figli tra i 18 e i 21 anni ricevono un sostegno, con importi che vanno da 27 euro a 91,90 euro al mese.

Per presentare la domanda di Assegno Unico nel 2024, non ci sono novità per coloro che hanno già percepito il sussidio nel corso del 2023. Il processo di rinnovo dell’istanza è automatico, semplificando la procedura per i beneficiari.

Assegno Unico 2024: nuovi importi?

Famiglia

In attesa dell‘indice di rivalutazione dell’ISTAT, sarà possibile valutare ulteriori incrementi e cambiamenti negli importi dell’Assegno Unico a partire dal prossimo anno. Secondo le indiscrezioni, potrebbe esserci un aumento delle maggiorazioni anche per il secondo e il terzo figlio, rappresentando un ulteriore passo verso un sostegno più ampio alle famiglie italiane.

Lascia un commento