Assegno unico nuovo importi: ecco il bonus

Per coloro che godono dell’assegno unico ci sono importanti novità in arrivo: a partire dall’anno prossimo il sostegno dedicato alle famiglie con figli a carico subito a una rivalutazione sulla base del tasso di inflazione. Sono dunque previsti importanti cambiamenti tra cui l’arrivo di una nuova misura.

Assegno-unico-figli-pagamenti

Per chi ha dei figli a carico l’assegno unico è un contributo fondamentale. Proprio per questa platea ci sono buone notizie: a partire dal prossimo anno infatti l’assegno unico aumenterà negli importi, in quanto come stabilito dal decreto legislativo numero 230 del 29 dicembre 2021 l’assegno unico deve tenere conto dei tassi di inflazione. Ciò significa che ogni anno deve essere aggiornato.

Data l’attuale situazione in cui l’inflazione si fa sentire fortemente, appare piuttosto sicuro che gli importi dell’assegno unico aumenteranno notevolmente: si potrebbe passare dai circa 54 € mensili attuali a sfiorare i 190 € per ogni figlio. Ma le novità non sono ancora finite, perché la Legge di bilancio ha stabilito una maggiorazione del 50% per chi ha più di tre figli, e anche rispetto a questa cifra è previsto un nuovo rialzo.

Assegno unico: ecco a quanto ammonteranno gli importi del prossimo anno

assegno-unico

L’attuale tasso di inflazione è del 5,3%, e se tale tasso extra anche quello della valutazione l’importo potrebbe addirittura arrivare a 199 € mensili per ogni figlio, con invece una cifra minima poco differente da questa. Si tratta di un aumento fondamentale per le famiglie con figli a carico, che fanno fatica ad arrivare a fine mese con le attuali situazioni economiche e con l’inflazione che galoppa.

Ma il governo sta anche pensando a un nuovo bonus destinato alle famiglie più numerose, come sempre stato annunciato dalla ministra della famiglia Eugenia Roccella. Lo scopo è quello di incentivare proprio quelle famiglie che si trovano in difficoltà avendo più figli.

Potrebbe dunque entrare in atto un bonus che scatterebbe per il terzo figlio, ma il governo stanche lavorando qualche misura per il secondo figlio. Ancora non è chiaro se si tratterà di detrazioni fiscali oppure di un aumento direttamente sull’assegno unico per coloro che hanno due o più figli. Qui che è certo è che a partire dal prossimo anno ci saranno sempre più incentivi per le famiglie, come annunciato nelle scorse settimane dal governo.