Assegno unico e pensioni d’invalidità: sono cumulabili?

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
24/11/2022

In Italia ci sono molte misure assistenziali che erogano redditi extra per i cittadini, tra cui bonus, agevolazioni etc. Molti italiani si chiedono se, nel caso in cui si dovesse prendere la pensione d’invalidità, dovesse venir meno il diritto ad avere anche l’assegno unico. Vediamo insieme i dettagli della vicenda nel seguente articolo.

Bambini

Il nuovo assegno unico, entrato in vigore a partire da Marzo 2022, ha segnato una nuova era per gli assegni ai nuclei familiari spettanti quando si hanno figli minori. Le regole sono del tutto cambiate e vi è confusione in particolare riguardo alla cumulabilità con altri misure assistenziali, quali ad esempio la pensione d’invalidità.

Vediamo nel seguente articolo se è possibile cumularle o se una fa venir meno l’altra.

Assegno unico: ecco i casi in cui spetta

Bambini

Prima do valutarne la cumulabilità, vediamo quando spetta il nuovo assegno unico ai nuclei familiari beneficiari. L’importo è il 50% del reddito annuo. Inoltre c’è un’importante novità per quanto riguarda l’assegno unico: per i nuclei con ISEE inferiore ai 25 mila euro, c’è la possibilità di richiedere una maggiorazione fino al 28 Febbraio 2023.

Dunque assegno unico e pensione d’invalidità sono perfettamente cumulabili, in quanto l’assegno unico non concorre alla formazione di nuovo reddito e l’unico vincolo è quello legato all’ISEE.

Assegno unico: spetta anche con la pensione d’invalidità?

Bambini

Il nuovo assegno unico spetta anche con la pensione d’invalidità? La nuova edizione dell’assegno unico è totalmente diversa dal precedente, in quanto è totalmente slegato dal reddito o dalla busta paga. Il precedente modello ANF non sarebbe spettato in presenza della pensione di invalidità. Il nuovo assegno unico infatti è erogato direttamente dall’INPS, dunque non è necessario pensare a problemi di cumulabilità.

L’unica cosa di cui tener conto è l’ISEE del nucleo familiare in cui sono compresi i figli per cui viene richiesto. Si tratta di due misure assistenziali molto importanti, che hanno il compito di reggere l’impatto della crisi sulle famiglie.