Assegno unico: importi più alti per i figli

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
05/12/2022

L’assegno unico è stata una delle misure modificate maggiormente dalla nuova Legge di Bilancio, con la volontà del governo di aumentare i redditi per le famiglie con i figli. Attenzione però: è stato anche modificato il limite Isee a 40 mila euro. Vediamo quali sono tutte le novità a riguardo nel seguente articolo.

Famiglia

Il nuovo governo Meloni ha deciso di porre la famiglia al centro della nuova Legge di Bilancio, con in particolare gli aumenti degli importi per le famiglie che usufruiscono dell’assegno unico. Il pacchetto famiglia vale addirittura 1,5 miliardi di euro che poggia su un incremento del 50% dell’assegno unico nel primo anno di vita del bambino o alle famiglie con tre o più figli.

Vediamo dunque nel dettaglio il pacchetto di misure inserite all’interno della bozza della Manovra, presentate dalla ministra per le Pari opportunità e per la famiglia, Eugenia Roccella.

Assegno unico: aumento delle somme per i beneficiari

Famiglia

Come già anticipato, il governo ha deciso di aumentare le risorse a disposizione per le famiglie utilizzando in particolare l’assegno unico. dal 1° gennaio 2023, per ciascun figlio di età inferiore a un anno, gli importi sono incrementati del 50%, lo stesso aumento è riconosciuto ai nuclei familiari con tre o più figli, per ciascun figlio di età compresa tra uno e tre anni.

E’ stato però modificato anche il limite Isee: questo infatti non potrò essere superiore ai 40 mila euro. In questo contesto, la quota minima passerà da 175 a 262,5 euro mensili.

Famiglia: aumentano le tutele per i disabili

Disabili

Ma non si fermano ai figli e all’assegno unico, ma le tutele introdotte dalla legge di bilancio saranno rivolte anche ai figli con disabilità. Di quanto aumenteranno le risorse messe a disposizione per tutelare i figli con disabilità? I precedenti 18,2 miliardi vengono aumentati dalla legge di Bilancio di 345,2 milioni di euro per l’anno 2023, gli attuali 18,7 miliardi vengono incrementati di 457,9 milioni di euro per il 2024.

Le misure a tutela della famiglia introdotte dal governo saranno sufficienti per aiutare gli italiani?