Assunzioni INPS: scadenza e domanda

Rachele Luttazi
  • Esperta in welfare e bonus
  • Laurea Magistrale in Economia dell'Ambiente e della Cultura
24/10/2021

Stando a quanto pubblicato in Gazzetta ufficiale all’inizio del mese, si avvicina il termine ultimo per presentare domanda per le assunzioni INPS di medici e consulenti di protezione sociale. Vediamo insieme qual è la scadenza e come fare domanda.

close-up-of-male-hands-typing-on-laptop-keyboardSi avvicina il termine di scadenza per le assunzioni INPS: le domande per medici e consulenti della protezione sociale dovranno essere inviate entro il 2 novembre. È in corso, infatti, il concorso per l’assunzione di 189 medici di prima fascia INPS e 1858 consulenti di protezione sociale, pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 1° ottobre.

Assunzioni INPS: scadenza e come fare domandaAssunzioni INPS: scadenza e domanda

Il prossimo 2 novembre, precisamente alle ore 16.00, terminerà la possibilità di fare richiesta per le assunzioni INPS di 189 medici e 1858 consulenti di protezione sociale. Ma come presentare domanda?

Innanzitutto, per partecipare ai concorsi che sono stato pubblicati in Gazzetta Ufficiale lo scorso 1° ottobre, è necessario che i propri dati anagrafici siano validati. Per fare ciò, coloro che sono interessati a partecipare al concorso devono accedere all’apposita funzione “Gestione Profilo”. Una volta effettuato tale passaggio i dati saranno inseriti automaticamente all’interno di ogni domanda successiva.

I campi che possono essere modificati sono:

  • Sesso;
  • Stato di nascita;
  • Provincia di nascita;
  • Comune di nascita;
  • Stato civile;
  • Residenza;
  • Domicilio;
  • Recapiti.

Una volta terminata questa fase, l’interessato dovrà a scaricare, stampare, firmare, scansionare e allegare in procedura il file pdf con la sottoscrizione delle dichiarazioni e un documento di riconoscimento.

In seguito, bisogna inserire i titoli di studio richiesti dal bando attraverso l’apposita funzione “Inserisci”.

Assunzioni INPS: cosa fare in caso di malfunzionamenti

laptop-820274L’INPS specifica che le domande di partecipazione al concorso che si trovano nello stato “Bozza” o “In attesa di invio” sono considerate non inviate.

Per inviare la domanda che si trova nello stato “In attesa di invio” è necessario allegare un unico file pdf. Tale file riunisce al suo interno la scansione del modulo di accettazione firmato e del documento di identità non firmato. Una volta caricato il file si devono compilare i campi relativi al documento di identità e provvedere all’invio della domanda.

Nel caso in cui si riscontrassero ulteriori problemi è necessario inviare una segnalazione, allegando gli screenshot del malfunzionamento della procedura di invio.