Aumenti bollette luce e gas: aiuti statali e come risparmiare

Luca Paolucci
  • Esperto di: Politica, Economia e Detrazioni Fiscali
17/03/2022

Anche in questi primi mesi del 2022 gli italiani hanno dovuto fare i conti con un aumento costante delle tariffe di luce e gas, che ha impattato notevolmente sui conti delle famiglie. Vediamo quali sono gli interventi messi in campo dal Governo e come risparmiare passando al mercato libero.

Composite of image of a hand drawing a light bulb on a board

Continuano ad aumentare le tariffe del gas e dell’energia elettrica, che hanno raggiunto in queste settimane prezzi record mai toccati negli ultimi anni.

Per limitare il più possibile l’impatto dei rincari sulle bollette è possibile affidarsi ai bonus statali, se si è in possesso dei requisiti, o optare per un’offerta presente nel mercato libero, che prevede dei costi sicuramente minori rispetto alle alternative del mercato tutelato.

Vediamo insieme quali sono i principali aiuti messi in campo dal Governo e alcuni consigli da attuare se si sceglie di entrare nel mercato libero di luce e gas.

Aumenti bollette: gli interventi del Governo

money-1005464_1920

Per aiutare gli italiani nel contrasto ai nuovi rincari di luce e gas,  il Governo ha già previsto:

  • la proroga del bonus sociale, che nel primo trimestre 2022 ha permesso alle famiglie di risparmiare fino a 200 euro sulla componente luce e fino a 400 euro sulla componente gas;
  • la proroga fino al 30 giugno 2022 della riduzione dell’IVA sul gas al 5% e dell’eliminazione provvisoria degli oneri generali di sistema, ossia tutte quelle voci che il fornitore non può toccare.

Mercato libero: come risparmiare

light-bulb-2722916_1920

A prescindere dagli aiuti statali, la strada da seguire per risparmiare sulle bollette della luce e del gas prevede in primis il passaggio al mercato libero.

Una volta fatto ciò, con l’utilizzo di un comparatore online si dovranno analizzare le offerte disponibili in commercio, in modo tale da individuare la soluzione più idonea ai propri consumi.

Oltre che il prezzo di vendita delle componenti luce e gas, che dovrà garantire un risparmio rispetto al mercato tutelato, è consigliabile:

  • la scelta di una promozione con prezzo bloccato, per un periodo di almeno 12 mesi (in modo da essere tutelati contro tutti gli eventuali possibili rincari futuri);
  • la sottoscrizione di una promozione di tipo Dual Fuel, che prevede l’attivazione di un’offerta luce e gas con lo stesso fornitore.