Aumento bollette Gennaio 2022

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
07/10/2021

La situazione legata ai prezzi delle materie prime si sta facendo pesante per le famiglie italiane. Dopo il dichiarato aumento del 40% del costo dell’energia, per Gennaio 2022 si prospetta un nuovo aumento in bolletta. Scopriamo i dettagli.

entrepreneur-working-with-bills

La conferma del nuovo aumento delle bollette è arrivata ieri dal Ministro dell’Economia Daniele Franco che, durante un’audizione di aggiornamento al DEF, ha espressamente annuanciato tali aumenti per preparare le famiglie italiane.

Si auspica che il governo intervenga, come già fatto con il decreto bollette, per mitigare l’aumento dei costi e renderlo meno oneroso per le famiglie, ma la sensazione è che bisogna essere pronti economicamente per affrontare il rincaro.

Rincari bollette: forti aumenti su luce e gas

Gas

Le somministrazioni più colpite dai rincari sono quelle del gas metano e dell’energia elettrica, che avevano già subito un forte rialzo a finire dell’estate. Il prezzo del metano sta toccando cime mai viste, basti pensare che il metano per auto ha raggiunto il prezzo di 1,60 €/kg, e questo si ritroverà anche nella bolletta.

Il governo, dal canto suo, è già intervenuto due volte nel corso del 2021, con due decreti ad hoc:

  • intervento da 1,2 miliardi di euro, per frenare gli aumenti dal 1° Luglio;
  • con il decreto Bollette da 3,5 miliardi, per tagliare i rincari previsti dal 1° Ottobre.

Quest’utlimo in particolare è intervenuto in favore di una fascia di circa 3 milioni di italiani, divisa in questo modo:

  • nuclei con ISEE inferiore a 8265 euro l’anno;
  • nuclei familiari numerosi con ISEE  fino a 20.000 euro annui e con almeno 4 figli;
  • beneficiari di reddito o pensione di cittadinanza;
  • utenti che versano in gravi condizioni di salute, nonchè utilizzatori di apparecchiature elettromedicali.

E’ necessario un nuovo intervento del governo?

Luce

A fronte del nuovo aumento delle bollette di luce e gas previsto per Gennaio 2022, è auspicabile un nuovo intervento delle istituzioni per allargare l’orizzonte delle famiglie coinvolte dagli aiuti statali.

Il Mef ha specificato che la questione legata ai prezzi non si risolverà facilmente in quanto sono molti i fattori che stanno squilibrando la domanda e l’offerta delle materie prime. Dunque nelle prossima Legge di Bilancio è possibile che vi sia un decreto ad hoc per limitare l’impatto sulle famiglie degli aumenti di prezzo.