Bitcoin e Elon Musk: Tesla fa volare la criptovaluta

Dopo l’annuncio di ieri di Elon Musk, che vedrebbe Tesla offrire ai propri clienti americani la possibilità di acquistare le auto in Bitcoin, il valore della criptovaluta è tornato prepotentemente a salire. Balzo di quasi il 4% e prezzo oltre i 56.600 dollari, con effetti positivi sull’intero comparto crypto.

bitcoin-4481815_1920

La notizia secondo cui da oggi sarebbe possibile acquistare un’auto Tesla pagando in Bitcoin ha provocato subito i suoi effetti.

Dopo il tweet di Elon Musk, pubblicato alla mezzanotte californiana di ieri, la criptovaluta ha registrato un nuovo balzo in avanti vicino al 4%, che ne riporta il prezzo oltre i 56.600 dollari e che la vede recuperare gran parte del terreno perso in questa settimana (lunedì la giornata più negativa di marzo).

E ulteriori rialzi si registrano sull’intero settore degli asset digitali.

Bitcoin: dopo l’annuncio di Tesla nuovo balzo in avanti

Elon Musk Visits Germany


Leggi anche: Carlo Ruta: esiste la libertà d’informazione in Italia?

Il prezzo di Bitcoin torna a salire. Dopo una settimana abbastanza travagliata, che ha visto in lunedì 22 la peggiore giornata del mese di marzo, la criptovaluta torna ad apprezzarsi: +3,8% l’aumento del valore di Bitcoin, rilevato dal momento in cui Elon Musk ha twittato la notizia che vedrebbe Tesla accettare pagamenti in criptovaluta per le proprie auto.

Un’opzione al momento disponibile esclusivamente nel territorio statunitense ma che ha da subito prodotto effetti importanti sul settore.

Il prezzo di Bitcoin torna ora a salire sopra ai 56.600 dollari, recuperando più del 60% del valore perso durante questa settimana e consolidando una capitalizzazione di mercato sopra i 1.750 miliardi di dollari. Un importante segnale che dovrà essere confermato nei prossimi giorni.

Effetti positivi anche sulle altre criptovalute

cryptocurrency-3409658_1920

Sulla scia di Bitcoin guadagnano terreno anche altre criptovalute.

La prima ad attirare i riflettori su di sé è Theta (THETA), che registra un incremento di valore di oltre il 20% toccando per la prima volta quota 15 dollari a token. Un balzo in avanti che porta a +800% la crescita di Theta dall’inizio dell’anno, con un market cap di 14 miliardi di dollari che la lancia nella top 10 delle criptovalute per capitalizzazione di mercato.

Aumento importante anche per Litecoin (LTC): +4% nelle ultime ore, con un valore che si riporta sopra ai 195 dollari.


Potrebbe interessarti: Tesla: da oggi si può pagare in Bitcoin

Anche Ethereum (ETH) approfitta del movimento di Bitcoin risalendo dai minimi toccati nei giorni scorsi, ma il trend settimanale rimane negativo (-10%).

Unico segno in rosso è quello di Ripple (XRP), che oggi perde circa il 5%.

 

 

Luca Paolucci
Laurea in Economia e Management
Laureando in Management Internazionale
Suggerisci una modifica