Bitcoin, previsioni: raggiungerà 1 milione di dollari

Bitcoin: per il CEO di Kraken la criptovaluta arriverà a toccare 1 milione di dollari per singolo token. Ma c’è chi, come Deutsche Bank, rimane ancora scettico verso il mondo degli asset digitali affermando come il boom dipenda solamente dalle credenze irrazionali degli investitori.

bitcoin-3890350_1920

Fa notizia la recente previsione fatta dal CEO di Kraken Dan Held, secondo cui Bitcoin arriverà in futuro a toccare quota 1 milione di dollari per singolo token.

Ma c’è chi la pensa diversamente: Deutsche Bank controbatte e richiama il cosiddetto effetto Peter Pan, affermando come l’enorme successo che sta avendo la criptovaluta sarebbe solamente il risultato delle credenze irrazionali di chi decide di investirci.

Secondo la più importante banca tedesca, inoltre, nei prossimi anni non ci sarà spazio per le valute digitali come mezzo di pagamento.

Bitcoin e criptovalute: pareri contrastanti

finance-3333927_1920

Bitcoin continua a far parlare di sé. Fa notizia l’ultima esternazione pubblica di Dan Held, CEO di Kraken, uno degli exchange più importanti al mondo, secondo cui la criptovaluta raggiungerà nei prossimi anni un valore di 1 milione di dollari per singolo token.


Leggi anche: Carlo Ruta: esiste la libertà d’informazione in Italia?

Un’affermazione importante, se si pensa che di questi tempi il Bitcoin naviga tra i 55 e i 60 mila dollari.

Dal mondo della finanza non sono mancate le reazioni, prima su tutte quella di Deutsche Bank. La prima banca tedesca, infatti, va totalmente controcorrente, affermando che la criptovaluta nel futuro avrà pochissimo spazio come mezzo di pagamento.

Convinzione che pare prendere forma dal cosiddetto effetto Thinkerbell, conosciuto anche come effetto Campanellino od effetto Peter Pan.

Che cos’è l’effetto Peter Pan?

fairy-311129_1280

L’effetto Thinkerbell prende il nome dalla fatina che accompagna Peter Pan durante le sue avventure. Nel mondo della finanza si richiama quest’effetto quando si vuole provare a giustificare eventuali fenomeni distanti dalla realtà.

In relazione al Bitcoin, infatti, Deutsche Bank afferma che il suo successo terminerà a breve, poiché si tratterebbe di un asset inesistente e spinto soltanto dalle credenze irrazionali degli investitori.

Una dichiarazione che ha ovviamente fatto scalpore tra i professionisti del settore, soprattutto se si pensa che a farla è stato uno dei più importanti istituti di credito al mondo.

Ma la banca tedesca è andata addirittura oltre, affermando come nel futuro il Bitcoin e le altre criptovalute non troveranno spazio come mezzi di pagamento.

Previsioni pesanti che fanno comprendere come, nonostante l’exploit di questi ultimi mesi, ci sia ancora molta diffidenza attorno al mondo degli asset virtuali.


Potrebbe interessarti: Bitcoin: Morgan Stanley e Deutsche Bank copiano Elon Musk

Luca Paolucci
Laurea in Economia e Management
Laureando in Management Internazionale
Suggerisci una modifica