Bitcoin: quanto valgono e cosa sono

Bitocoin: cosa sono e quanto valgono? I Bitcoin sono la criptovaluta più diffusa e più utilizzata in tutto il mondo, non che quella che ha il valore più elevato. Ma quali sono le peculiarità principali di queste monete digitali, il loro valore e dove acquistarle? Approfondiamo insieme la questione nel seguente articolo.

Bitcoin

Bitcoin, detti anche criptovalute, rappresentano una delle più famose monete virtuali e devono la loro notorietà al fatto di non essere regolamentate o controllate da nessun governo, Stato o ente economico nazionale o internazionale. Tali monete non devono essere stampate bensì sono scambiabili direttamente sul web.

Bitcoin: cosa sono e come funzionano?

bitcoin-2007912_1920

I Bitcoin sono le monete digitali più diffuse e più utilizzate nel globo. Non a caso sono quelle con il valore più elevato, anche se hanno avuto un andamento ondivago negli ultimi mesi. Le monete virtuali sono conservate all’interno di un portafoglio crypto, a sua volta virtuale, dotato di due differenti chiavi: una pubblica, per essere condivisa e permettere così la sua circolazione nei mercati dove è possibile spenderla.

Bitcoin: dove possono essere utilizzati?

Quali sono le piattaforme ove scambiare e conservare i Bitocoin?

  • desktop: è il portafoglio di criptovalute più utilizzato, in quanto assicura totale autonomia nella gestione e nella messa in sicurezza del proprio capitale in Bitcoin;
  • mobile: sono portafogli crypto simili ai wallet desktop, ma si scaricano direttamente sul proprio smartphone tramite app;
  • web: in rete ci sono molti siti che permettono la creazione di portafogli virtuali, la cui sicurezza è affidata alla piattaforma stessa impostando una semplice password. Attenzione però a scegliere un servizio affidabile.

Bitcoin: cos’è il mining?

Una delle attività più importanti relativamente ai Bitcoin è il mining. Quest’attività è molto importante anche per stabilire il valore di ogni nuova moneta e di tutte le altri in circolazione. Il mining permette di creare proprio nuovi blocchi al fine di generare nuova moneta virtuale. Nonostante ciò bisogna tenere presente che eseguire il mining con il proprio computer ha dei notevoli costi, in generale per gli ingenti livelli di consumo di energia elettrica per supportare la potenza di calcolo.

Bitcoin: quanto costano?

bitcoin upward growth chart design background

Il prezzo dei Bitcoin, infatti, è legato al meccanismo della domanda e dell’offerta; inoltre operando in un settore non regolamentato è esposto anche a fenomeni come la speculazione finanziaria. Il valore medio previsto per il 2023 è di 33mila euro, simile al valore medio che ha raggiunto nel 2022. Il picco c’è stato nel novembre 2021, quando valeva poco meno di 60.000 euro.

Lascia un commento