Bollette gas 2021: come fare per risparmiare

Luca Paolucci
  • Esperto di: Politica, Economia e Detrazioni Fiscali
28/10/2021

Dal 1° ottobre 2021 gli italiani stanno facendo i conti con rincari notevoli delle tariffe del gas, considerando anche che con i mesi freddi e l’uso del riscaldamento aumenta in maniera importante il consumo di materia prima. Ma esiste un modo per risparmiare sulla bolletta? Scopriamolo insieme.

radiator-250558_1920

Questi ultimi mesi del 2021 saranno contrassegnati da un aumento record delle tariffe del gas, che in virtù di un utilizzo più elevato causa riscaldamento comporterà maggiorazioni importanti sulle bollette di milioni di italiani.

Ecco perché è fondamentale prestare attenzione ad ogni dettaglio per cercare di risparmiare il più possibile: nel seguento articolo riportiamo dei semplici consigli su come fare per abbassare il costo della propria bolletta del gas.

Bollette gas: consigli per risparmiare

6153-min

Molte volte basta poco per risparmiare sulle tariffe del gas. Ecco alcuni semplici consigli da seguire:

  • passare dal mercato tutelato al mercato libero, molto spesso caratterizzato da un prezzo della materia prima più contenuto e dall’assenza di numerosi costi aggiuntivi;
  • installare su tutti i termosifoni presenti in casa valvole termostatiche al posto di quelle manuali, in modo da mantenere la temperatura costante gestendo così in maniera migliore la quantità di acqua calda utilizzata;
  • effettuare periodicamente la manutenzione della caldaia e dei termosifoni, eliminando le tanto temute bolle d’aria che rappresentano il più delle volte il principale motivo di una riduzione dell’efficienza del riscaldamento.

Il bonus gas: come ottenerlo

money-1005464_1920

Oltre a questi consigli, è raccomandato anche approfittare della presenza dei bonus sociali messi a disposizione dallo Stato e rivolti alle famiglie che si trovano in condizione di maggiore difficoltà. Per quanto riguarda il bonus gas, i requisiti da rispettare per poter usufruire dell’agevolazione sono i seguenti:

  • avere un ISEE familiare non superiore a 8.265 euro;
  • avere un ISEE non superiore a 20.000 euro per le famiglie numerose con almeno tre figli a carico;
  • essere beneficiari del Reddito o della Pensione di Cittadinanza.

Il bonus gas, ricordiamo, è utilizzabile sottoforma di sconto diretto in bolletta e gli importi precisi dipendono dal numero dei componenti del nucleo familiare, dal comune di residenza e dalla destinazione d’uso del gas. Per il 2021 l’erogazione del bonus è automatica per le famiglie che ne hanno diritto.