Bollette: ad Ottobre aumento solo del 5%

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
02/11/2022

Le bollette sono previste in aumento anche per il mese di Ottobre 2022, ma ci son buone notizie per le famiglie e per le imprese italiane. Invece che essere dell’ordine del 70%, gli aumenti saranno appena del 5%, con i prezzi che dovrebbero rimanere stabili fino alla fine dell’anno. Vediamo come mai nel seguente articolo.

bollette-pazze-87204404

L‘aumento delle bollette per il mese di Ottobre non sarà drammatico come ci si aspettava. Mentre per Ottobre 2022 era atteso un aumento del 70%, ciò a cui si assisterà sarà un aumento solo del 5%. Tale aspetto è stato trattato dal presidente di Nomisma Energia Davide Tabarelli,  interpellato in vista, giovedì prossimo, 3 novembre, della comunicazione della tariffa per le famiglie del mercato tutelato da parte dell’Autorità per l’energia.

Bollette: via all’aggiornamento mensile e non più trimestrale

Bollette

Grandi novità in arrivo dal mondo dell’energia e delle bollette: come comunicato da Davide Tabarelli, queste non aumenteranno come previsto nel mese di Ottobre, ma l’aumento sarà decisamente inferiore. Ma non solo, vi sono anche novità di carattere informativo: Arera ha infatti scelto di dare comunicazioni non più trimestrali, bensì mensili, in modo da essere sempre in linea con l’evoluzione del mercato.

Come spiega Tabarelli infatti:

Quella dell’Arera è stata una scelta azzeccata, forzata dal cataclisma che è arrivato dai mercati e dall’esigenza dell’Autorità di intervenire. Ed è stato anche un colpo di fortuna poiché il caso ha voluto che il nuovo meccanismo entra in vigore proprio mentre c’è il calo.

Bollette: di quanto aumenteranno ad Ottobre?

bollette-2

Vediamo ora di quanto aumenteranno le bollette nel mese di Ottobre 2022. Stando alle anticipazioni di Arera, l’aumento non dovrebbe essere catastrofico al 70%, ma si dovrebbe fermare al 5%, facendo tirare un sospiro di sollievo a tutti gli italiani. Stando alle stime del Codacons invece la spesa media per famiglia passerà a 1.817 euro nel 2022.

Con questa prospettiva, e considerando i prezzi stabili fino a fine anno, il totale annuo per famiglia aumenterà di 632 euro, rispetto a quanto sostenuto nel 2021.