Bollette: di quanto aumenta il gas?

Matteo Bertocci
  • Laureando presso l'Università di Perugia
08/12/2022

Nel mese di novembre le bollette del gas sono tornate a salire: quanto andrà a gravare questo aumento sulle spalle delle famiglie italiane a dicembre e nel 2023?

Stufa

Arera conferma, nuovi aumenti in arrivo sulla bolletta del gas a partire da dicembre. Quest’ultima ha diffuso infatti i dati sui costi di novembre con il comunicato stampa del 2 dicembre. Per le famiglie che si trovano nel mercato tutelato, dopo il calo di due mesi fa del 12,9%, a novembre si è registrata una risalita del 13,7%.

Prendendo in considerazione il metodo di calcolo introdotto dall’Arera, la componente del prezzo del gas applicata ai clienti ancora in tutela, viene aggiornata come media mensile del prezzo sul mercato all’ingrosso italiano e resa pubblica entro i primi 2 giorni del mese successivo. Il prezzo del gas a novembre è pari a 91,2 €/MWh, pari alla media dei prezzi rilevati quotidianamente durante tutto il mese. Cosa ci si aspetta per il mese di dicembre e cosa accadrà nel 2023?

Quanto sale la bolletta del gas

banconote-money-euro

I dati sull’aumento del gas divulgati da Arera sono molto chiari: in termini generali, la spesa gas per la famiglia tipo (ovvero che ha consumi medi di gas di 1.400 metri cubi annui) nell’anno scorrevole, compreso tra il 1° dicembre 2021 e il 30 novembre 2022, è di circa 1.740 euro, +63,7% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell’anno precedente.

Il responsabile del settore energia dell’Unione Nazionale Consumatori Marco Vignola parla poi dell’operato del governo Meloni rispetto al dl Aiuti quater:

“Il governo Meloni avrebbe dovuto calmierare le bollette di questo trimestre con il Dl Aiuti quater come avevamo chiesto. Purtroppo, non lo ha fatto. Intervengano ora, in fase di conversione del decreto, retroattivamente sul mese di novembre, come fece Draghi in passato.”

Cosa succederà nel 2023?

money-g45bc9f06e_1920

Per quanto riguarda la legge di Bilancio Vignola dice:

“Anche lì non c’è abbastanza per le famiglie. In pratica anche per il 2023 ci si limita solo a ripetere quanto già fatto da Draghi, che però non basta più per evitare aumenti. Non pretendevamo che si facesse come in Germania, dove le bollette di dicembre le paga lo Stato, ma ci aspettavamo almeno un passettino in più”

La speranza è quella di vedere qualche intervento più significativo durante l’iter in Parlamento della legge di Bilancio. per concludere, nei mesi di ottobre, novembre e dicembre 2022 Arera ha annullato gli oneri generali di sistema anche per quanto concerne il gas confermando il rafforzamento del bonus sociale per le famiglie con un indice Isee fino a 12mila euro. Il valore Isee dovrebbe arrivare a 15mila euro per il primo trimestre 2023.