Bollette: ecco a cosa fare attenzione per evitare sorprese

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
11/09/2022

Quando si stipula un nuovo contratto di fornitura di energia, di gas o di acqua, è sempre bene verificare più parti possibili, in quanto potrebbero essere presenti delle clausole nascoste. In tempi in cui il prezzo, soprattutto del gas, potrebbe esplodere, vediamo a cosa fare attenzione quando si sottoscrive un nuovo contratto.

modern-kitchen-stove-natural-gas-burns-with-blue-flame-household-gas-consumption-close-up-selective-focus

Uno degli obiettivi principale di Arera, l’Autorità per l’energia, le reti e l’ambiente, è quello di rendere le bollette per le forniture varie sempre più leggibili e comprensibili. Per raggiungere questo obiettivo l’ente si è impegnato a redigere un Codice di condotta commerciale che contiene le regole di correttezza e trasparenza che le imprese di vendita, e i loro operatori commerciali, devono rispettare quando promuovono le loro offerte di mercato libero.

Approfondiamo insieme la questione nel seguente articolo.

Codice di comportamento: come divulgare le informazioni?

Gas

Iniziamo il nostro viaggio di approfondimento del codice di comportamento per le imprese di fornitura di gas ed energia. Questo prevede che le società di fornitura debbano fornire le informazioni in modo completo, trasparente e non discriminatorio. Inoltre devono adottare:

ragionevole misura per soddisfare le esigenze di informazione e assistenza dei clienti nella valutazione di tali offerte.

Nei documenti che vengono forniti al cliente, deve essere specificato sempre un numero da chiamare per qualsiasi evenienza, con cui fornire assistenza.

Cosa c’è da sapere sul prezzo della fornitura?

gas-1822691_1920

Vediamo pra a cosa bisogna fare attenzione per evitare sorprese riguardo al prezzo della fornitura di gas o energia. Il codice specifica che il prezzo della fornitura deve essere indicato nel valore unitario al netto delle imposte, fatta salva la possibilità di fornire un importo complessivo in ragione della struttura dell’offerta.

Molto più importante è la parte dedicata ai costi dei consumi. Il documento è molto chiaro e prevede che questi debbano essere sempre puntualmente quantificati.