Bollette: in arrivo i fondi UE

L’intervento UE per fronteggiare e far abbassare il prezzo delle bollette sarà sempre più forte ed importante. Nel dettaglio si tratta di una doppia opzione, che coinvolge i fondi UE e REpowerEU: il fine è quello di ridurre l’impatto delle bollette sulle famiglie europee. Approfondiamo insieme la questione nel seguente articolo.

bollette

A promuovere l’utilizzo dei fondi UE per fronteggiare la crisi energetica è stata l’Italia, in particolare con Fratelli d’Italia. Il Parlamento Europeo si è però subito allineato a questa visione, proponendo addirittura due alternative differenti, che considerano una riprogrammazione degli interventi sulla falsa riga di quelli per la pandemia.

Vediamo in che modo potrebbe essere l’intervento dell’UE per le bollette.

Aiuti bollette UE: ecco come arriveranno

european-union-flag-blue-background

Vediamo in che modo arriveranno gli aiuti UE per imprese e famiglie europee. A spiegarlo è un eurodeputato di Fdi, Raffaele Fitto, che a riguardo spiega:

Ci sono due grandi questioni da affrontare. La prima è legata agli aiuti a famiglie e imprese per il caro-energia e qui si potrebbe replicare la riprogrammazione dei fondi strutturali 2014-2020 che vede l’Italia in ritardo con la spesa ferma all’incirca al 50%. C’è poi la questione degli investimenti che è più problematica per l’Italia perché, allo stato attuale, non possiamo accedere al REpowerEu avendo già utilizzato tutta la quota disponibile del Next Generation Eu a debito. Di qui l’esigenza di finanziare le spese strategiche per il settore dell’energia rivedendo il Pnrr.

E’ chiaro dunque che gli interventi si muovono su due direttrici ben distinte.

Fondi UE: si va verso la riprogrammazione?

UE

Se si vogliono utilizzare i fondi UE per assistere gli europei contro il caro bollette, una delle cose più importanti da fare è quella di riprogrammare l’utilizzo dei fondi. Tale pratica è la stessa che si ebbe con la pandemia, quando i fondi furono riprogrammati per la ripartenza.

Staremo a vedere se questi interventi saranno sufficienti, fatto sta che un aiuto da parte dell’UE è essenziale se si vuole dare un segnale forte al mondo intero.

Lascia un commento