Bollette luce 2021: quanto pagano gli italiani

La relazione annuale dell’ARERA evidenzia che gli italiani pagano importi per le bollette di energia elettrica minori rispetto alla media degli Stati dell’Eurozona. Confrontiamo insieme le differenze tra i prezzi relativi ai consumi in Italia e la media dei prezzi relativi ai consumi nell’Eurozona.

lamp-2663053_1920L’ARERA (Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente) ha redatto la nuova Relazione annuale che rende gli italiani consapevoli di un dato sorprendente riguardante le bollette.

A quanto risulta dal rapporto, sia i prezzi lordi sia i prezzi netti dell’energia elettrica per i consumatori domestici sono decisamente migliorati rispetto agli altri Stati dell’Eurozona.

Inoltre, gli italiani non pagano neanche oneri più alti in bolletta rispetto agli altri paesi europei. Tra quest’ultimi, la Germania risulta avere prezzi più cari e con tasse più alte: imposte al 40% per la prima classe, al 49% per la seconda e al 50% per le altre.

Bolletta energia elettrica: i costi degli italiani sono sotto la media

light-bulb-1640438_1920I prezzi dell’elettricità in Italia in base al consumo annuo in Kwh, in termini di centesimi, sono i seguenti:

  • il costo netto dell’energia è di 31,88 e il costo lordo è pari a 50,46 per i consumi inferiori a 1000 kWh;
  • il costo netto dell’energia è di 16,83 e il costo lordo è pari a 50,46 per i consumi compresi tra i 1000 e 2500 kWh;
  • il costo netto dell’energia è di 13,57 e il costo lordo è pari a 21,90 per i consumi compresi tra i 2500 e 5000 kWh;
  • il costo netto dell’energia è di 11,88 e il costo lordo è pari a 20,73 per i consumi compresi tra i 5000 e 15ooo kWh;
  • il costo netto dell’energia è di 9,80 e il costo lordo è pari a 18,40 per i consumi sopra i 15ooo kWh.

La media dei prezzi dei Paesi dell’Eurozona si rivela essere maggiore dei prezzi in Italia:

  • il costo netto dell’energia è di 29,86 centesimi e il costo lordo è pari a 42,81 per i consumi inferiori a 1000 kWh;
  • il costo netto dell’energia è di 16,30 centesimi e il costo lordo è pari a 25,79 per i consumi compresi tra i 1000 e 2500 kWh;
  • il costo netto dell’energia è di 13,44 centesimi e il costo lordo è pari a 22,68 per i consumi compresi tra i 2500 e 5000 kWh;
  • il costo netto dell’energia è di 11,81 centesimi e il costo lordo è pari a 20,95 per i consumi compresi tra i 5000 e 15ooo kWh;
  • il costo netto dell’energia è di 10,67 centesimi e il costo lordo è pari a 19,63 per i consumi sopra i 15 ooo kWh.

Lascia un commento