Bollette: quando scenderanno i prezzi del gas?

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
10/10/2022

L’incubo degli italiani si sta materializzando: dal 1° Ottobre infatti il prezzo delle bollette è salito moltissimo, mettendo in seria difficoltà le imprese e le famiglie italiane. In questo contesto però ci potrebbero essere delle notizie positive: arriverà un momento in cui il prezzo del gas finalmente scenderà. Vediamo quando nel presente articolo.

Gas

Sembra che le famiglie italiane potranno tirare un sospiro di sollievo, in particolare dopo il grande esborso da effettuare per le bollette di Ottobre. In autunno infatti il prezzo del gas è destinato a scendere, comportando così un abbassamento del prezzo delle bollette.

Tale visione positiva viene offerta dal prezzo di scambio del gas, che viene offerto ad ora a quota 156,21 euro al megawattora, raggiungendo il livello più basso dall’inizio di luglio, ma anche il trend dei prezzi che si sta registrando in questi ultimi giorni in Italia.

Bollette gas: quando scenderanno i prezzi?

Gas

Vediamo in primis quando scenderanno finalmente i prezzi delle bollette del gas in questo periodo autunnale. Stando a quanto viene scambiato ora il gas, prossimamente il prezzo delle bollette scenderà del 37%, passando cioè dai 183 euro, ai 114 euro cui viene scambiato ora nel mercato di Amsterdam.

Dunque è verosimile attendersi un abbassamento del prezzo delle bollette per il mese di Novembre, dopo che però ad Ottobre arriveranno delle vere e proprie stangate.

Prezzi del gas: perché scenderanno a Novembre?

biogas-2919235_1920 (1)

Vediamo ora per quale motivo scenderanno i prezzi del gas nel mese di Novembre. A spiegare perché è il Presidente di Eni Descalzi, che a riguardo ha dichiarato:

In Italia la domanda è di 150 milioni di metri cubi al giorno e l’offerta di 200 milioni ma anche in Europa, se la domanda è di 650 milioni di metri cubi l’offerta è di 1 miliardo.

Ad incidere sul prezzo sarà anche il calo dei consumi, ma anche il mix differente di provenienza dell’energia, sia rinnovabile che non rinnovabile.