Bollette: quanto consuma una lavatrice?

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
28/09/2022

Uno degli elettrodomestici che consuma di più e che quindi fa lievitare le spese per le bollette è la lavatrice. Presente nelle case di ogni famiglia italiana, questa è essenziale per lavare costantemente e al bisogno i vestiti. Vediamo nel seguente articolo quanto consuma una lavatrice e come provare a risparmiare.

Lavatrice

Il consumo degli elettrodomestici è divenuto uno dei principali driver che guida le famiglie nello scegliere quale acquistare. Uno degli apparecchi a più impatto sulle bollette, e anche tra i più costosi, è la lavatrice: questa consente di effettuare lavaggi di vestiti multipli in ogni tempo che si vuole.

Ma quanto consuma? E’ possibile tentare di risparmiare utilizzandola? Vediamo come nel seguente articolo.

Lavatrice: quanto consuma e quanto pesa in bolletta?

Lavatrice

Iniziamo analizzando quanto consuma e quanto fa spendere in bolletta utilizzare, più o meno, la lavatrice. Essendo utilizzata quotidianamente dalle famiglie, questa garantisce elevati consumi ed elevati impatti nella bolletta di luce, gas ed acqua. Quelle a consumi più efficienti riescono ad utilizzare circa 150 kWh annuali, mentre quelle meno efficienti possono arrivare anche fino a 430 kWh all’anno.

E’ chiaro dunque che investire su una lavatrice a bassa efficienza permetterà di risparmiare sul prezzo, ma no permetterà di avere consumi bassi. Il costo in bolletta annuale può variare dalle 150 alle 400 euro.

Lavatrice: ecco consigli per risparmiare

Lavatrice

Vediamo ora dei consigli che permetteranno di risparmiare sull’utilizzo della lavatrice. Questi si basano sul fatto che la lavatrice sia uno degli elettrodomestici più utilizzati a livello quotidiano. Per questo uno dei consigli principali è quello di utilizzarla solo se a pieno carico, evitando così di sprecare acqua ed energia per lavaggi da pochi kili.

Inoltre è sempre bene utilizzare lo strumento in modalità Eco: con questa si può arrivare a risparmiare fino al 40% di energia. Infine, è bene pianificare i lavaggi nelle ore in cui le tariffe della bolletta elettrica sono più convenienti.