Bollo auto 2022: scadenze, esenzioni e pagamento

Si avvicina la prima scadenza del bollo auto per il 2022. Infatti, da quest’anno tornano le normali scadenze per il pagamento del bollo auto, dopo le proroghe e le sospensioni concesse negli ultimi due anni a causa dell’emergenza pandemica. Vediamo insieme quali sono le scadenze per il 2022 e le modalità di pagamento che si possono utilizzare.

Happy family couple and two kids riding in car

Il termine ultimo per pagare il bollo auto si avvicina: entro il 31 gennaio, infatti, coloro che hanno visto scadere il proprio bollo nel mese di dicembre 2021, dovranno ultimare il pagamento.

A partire da quest’anno, stop a proroghe e sospensioni sul bollo auto. Si torna al meccanismo ordinario di riscossione della tassa automobilistica, con le normali scadenze e le consuete tempistiche di rinnovo entro l’ultimo giorno del mese successivo.

Vediamo nel dettaglio le modalità di pagamento del bollo auto 2022 e il calendario delle scadenze mese per mese.

Bollo auto 2022: scadenze ed esenzioni

calendar-g7ad6d5117_1280

Dal 1° gennaio di quest’anno sono state reintrodotte le consuete tempistiche di rinnovo del bollo auto; non esiste nessuna scadenza univoca per il pagamento. Per coloro che possiedono un’auto nuova, il bollo deve essere pagato entro l’ultimo giorno del mese di immatricolazione e se il veicolo è stato immatricolato negli ultimi giorni del mese la scadenza slitterà alla fine del mese seguente.

Per quanto riguarda il rinnovo annuale, il pagamento deve essere effettuato entro l’ultimo giorno del mese successivo a quello di scadenza.

Sono esentati dal pagamento: i possessori di automobili di proprietà che rientrano nei requisiti previsti dalla legge 104, i veicoli intestati a organizzazioni che non hanno scopo di lucro, le auto storiche ultratrentennali e le minicar, i veicoli elettrici per i primi 5 anni dall’immatricolazione.

Bollo auto 2022: come pagare

money-1005464_1920

Il bollo auto 2022 può essere versato secondo diverse modalità, da casa o in tabaccheria, oppure presso uno sportello ACI. Di seguito le varie possibilità di pagamento:

  • home banking;
  • sul sito dell’Agenzia delle Entrate o presso le Agenzie di pratiche auto tramite il sistema PagoPa.
  • Poste Italiane (online o tramite gli uffici postali);
  • punti vendita Sisal e Lottomatica;
  • domiciliazione bancaria con sconto del 15% (valida solo per alcune regioni);
  • sportelli bancomat abilitati;
  • sul sito dell’ACI mediante il servizio PagoBollo;
  • attraverso l’app IO;
  • tramite Satispay.

Lascia un commento