Bonus 200 euro 2022, dettagli da NoiPa: quando verrà erogato?

NoiPa ha comunicato alcune informazioni fondamentali per quanto riguarda il bonus 200 euro. Alcuni beneficiari, infatti, non hanno ancora ricevuto il contributo con la mensilità di luglio, ma l’ente già rassicurato i lavoratori, comunicando quando e come arriverà il pagamento.

money-1005464_1920

Il bonus 200 euro è stato introdotto dal nuovo Decreto Aiuti ed Energia e si tratta di un contributo dal valore di 200 euro che verrà erogato una tantum a lavoratori, pensionati, disoccupati e percettori del Reddito di cittadinanza che presentano un ISEE inferiore a 35 mila euro.

Tra i beneficiari del bonus 200 euro, alcuni hanno comunicato di non aver ricevuto il contributo con la mensilità di luglio. Per questo motivo, NoiPa ha fatto chiarezza in merito.

Vediamo insieme cosa ha comunicato l’ente a proposito del bonus 200 euro.

Bonus 200 euro 2022, la comunicazione di NoiPa

NoiPa ha comunicato che il bonus 200 euro per chi riceve le retribuzioni tramite questo sistema lo riceverà con un cedolino separato sempre entro il mese di luglio.

A tal proposito, è stato poi specificato:

Si precisa che l’indennità una tantum non ha alcun impatto fiscale, non è pensionabile, né rappresenta una detrazione e si sostanzia in un’erogazione di somma netta in busta paga.

Bonus 200 euro 2022: i requisiti

money-1005479_1920

NoiPa ha anche ricordato quali sono i requisiti per i lavoratori per poter accedere al bonus 200 euro:

Ai fini del riconoscimento dell’indennità non occorre alcun adempimento. L’importo sarà erogato automaticamente ai dipendenti che abbiano percepito una retribuzione imponibile mensile non superiore a 2.692 euro almeno per un mese e, pertanto, siano beneficiari dell’esonero contributivo di cui all’art. 1 comma 121, Legge 30 dicembre 2021, n. 234 (c.d. Legge di Bilancio 2022). Anche tale sgravio contributivo sarà applicato a partire dalla retribuzione di agosto (con successivo riconoscimento degli arretrati da gennaio 2022)

Lascia un commento