Bonus 200 euro 2022: quando possono richiederlo i disoccupati?

Rachele Luttazi
  • Esperta in welfare e bonus
  • Laurea Magistrale in Economia dell'Ambiente e della Cultura
17/05/2022

Una modifica al Decreto Aiuti ed Energia ha esteso il diritto al bonus 200 euro anche ai disoccupati, che potranno beneficiare del contributo una tantum insieme ai lavoratori e ai pensionati. Vediamo insieme nel dettaglio chi potrà beneficiare dell’agevolazione tra quelli che appartengono a tale categoria.

money-1005476_1920Il bonus 200 euro è stato introdotto dal Decreto Aiuti ed Energia e consiste in un contributo una tantum per lavoratori, disoccupati e pensionati che presentato un ISEE inferiore a 35 mila euro.

Ma quando spetta ai disoccupati? Vediamo insieme nel dettaglio.

Bonus 200 euro 2022: quando spetta ai disoccupati

money-1005464_1920In origine, il bonus 200 euro era stato pensato per lavoratori, subordinati e autonomi, e per i pensionati. Tuttavia, una modifica al testo del Decreto Aiuti ed Energia ha esteso l’agevolazione anche alla categoria dei disoccupati.

Dunque, potranno beneficiare del bonus 200 euro coloro che risultano regolarmente iscritti al centro per l’impiego e nel frattempo percepiscono un ammortizzatore sociale come può essere l’indennità di disoccupazione, quali Naspi e Dis-coll. Inoltre, la misura si rivolge anche a coloro che sono in cassa integrazione.

Infine, il bonus può essere usufruito anche dai percettori del reddito di cittadinanza. Tuttavia, in quest’ultimo caso sono stati previsti dei limiti; infatti, i 200 euro spettano non a persona, come nei precedenti casi, ma al nucleo familiare.

Bonus 200 euro 2022: le date dei pagamenti

CalendarioLe date ufficiali dei pagamenti del bonus 200 euro per ciascun categoria di beneficiari non sono state ancora ufficializzate, però con molta probabilità i primi a ricevere il bonus saranno i pensionati, che si vedranno accreditata la somma spettante a luglio. In quel mese, inoltre, i percettori del trattamento pensionistico vedranno il loro importo aumentare anche grazie all’accredito della quattordicesima.

Per quanto riguarda i titolari di RdC o di assegno di disoccupazione anche quest’ultimi dovrebbero ricevere il bonus 200 euro a luglio.

Anche per i lavoratori il bonus dovrebbe essere accreditato a luglio direttamente in busta paga.