Bonus 200 euro per colf e badanti: requisiti, domanda e scadenza

Rachele Luttazi
  • Esperta in welfare e bonus
  • Laurea Magistrale in Economia dell'Ambiente e della Cultura
27/06/2022

Il bonus 200 euro 2022 è stato ampliato anche alla categoria dei collaboratori domestici e recentemente l’Inps ha comunicato le istruzioni necessarie per colf, badanti e baby sitter, nello specifico in merito alla presentazione della domanda, la scadenza e l’erogazione dell’importo. Vediamo insieme.

nurse-holding-senior-man-s-hands-sympathy

L‘Inps ha fornito le istruzioni necessarie per colf, badanti e baby sitter su come fare domanda per ottenere il bonus 200 euro 2022. Quest’ultimo, infatti, è stato ampliato anche alla categoria dei lavoratori domestici in seguito alla sua introduzione all’art. 32 del decreto legge n.50 del 17 maggio 2022.

Vediamo insieme nel dettaglio.

Bonus 200 euro 2022 colf e badanti: requisiti

nurse-taking-care-old-woman

La categoria dei lavoratori domestici era stata inizialmente esclusa dai beneficiari del bonus 200 euro poiché il rapporto di lavoro domestico è una forma particolare di rapporto di lavoro subordinato, secondo cui il lavoratore presta la propria opera presso l’abitazione del datore di lavoro. La particolarità sta nel fatto che il datore di lavoro domestico non si pone come sostituto d’imposta e pertanto i collaboratori domestici devono procedere autonomamente al versamento delle imposte tramite la dichiarazione dei redditi.

Successivamente, si è deciso di includere anche questa categoria tra i percettori del contributo, purché si soddisfino alcuni requisiti:

  • essere regolarmente assunti dal datore di lavoro;
  • il rapporto di lavoro deve sussistere alla data del 18 maggio 2022;
  • il rapporto di lavoro deve essere iscritto nella Gestione dei lavoratori domestici dell’Inps;
  • avere un ISEE inferiore a 35 mila euro;
  • non essere titolari di attività di lavoro dipendente non riconducibile alla gestione del lavoro domestico o di uno o più trattamenti pensionistici.

Bonus 200 euro colf e badanti: come viene erogato

smiley-man-woman-medium-shot

Ad erogare il bonus 200 euro ai collaboratori domestici sarà l’Inps, ma i diretti interessati dovranno prima presentare domanda in via telematica entro il 30 settembre 2022.

Inoltre, come spiegato dall’Inps, i 200 euro verranno accreditati sul conto corrente indicato al momento della domanda, solamente nel mese di ottobre.