Bonus 200 euro: ultimi giorni per fare richiesta

Bonus una tantum di 200 euro. La scadenza per fare richiesta è oramai alle porte. Andiamo insieme oggi a vedere come fare e dove inviare la richiesta.

money-1033647_1920

Oggi torniamo a parlare dell’ indennità una tantum da 200 euro. Questo perché siamo molto vicini al termine ultimo di scadenza per fare richiesta. Mercoledì 30 novembre sarà infatti l’ultimo giorno disponibile. I lavoratori autonomi e professionisti iscritti alle gestioni previdenziali Inps possono inviare la richiesta direttamente all’istituto. Quelli iscritti presso altri enti di previdenza obbligatoria possono trasmettere la richiesta direttamente a quest’ ultimi. Andiamo insieme a vedere come fare.

Bonus 200 euro: chi può fare domanda

banconote-money-euro

Per quanto riguarda il canale Inps, nello specifico, possono fare richiesta:

  • gli iscritti alla gestione speciale degli artigiani;
  • gli iscritti alla gestione speciale dei commercianti;
  • gli iscritti alla gestione speciale per i coltivatori diretti e per i coloni e mezzadri, compresi gli imprenditori agricoli professionali, i pescatori autonomi, i liberi professionisti iscritti alla Gestione Separata.

Sono destinatari dell’indennità anche i lavoratori iscritti in qualità di coadiuvanti alle gestioni previdenziali degli artigiani e esercenti attività commerciali.

Bonus 200 euro: quali sono i requisiti

inps-pensioni-1200×675

Per beneficiare di questo bonus, i richiedenti devono avere percepito un reddito complessivo lordo non maggiore a 35.000 euro nel periodo d’imposta 2021 e non devono aver fruito del bonus 200 euro disciplinato dagli articoli 31 e 32 del decreto Aiuti. Se i richiedenti, nel medesimo periodo d’imposta, hanno dichiarato un reddito complessivo lordo non superiore a 20.000 euro, in base al dl Aiuti-ter, l’indennità è addizionata ad altri 150 euro.

I richiedenti, al 18 maggio 2022, devono inoltre:

  • essere titolari di partita IVA;
  • essere già iscritti alla gestione autonoma;
  • aver versato almeno un contributo nella gestione d’iscrizione per il periodo di competenza dal 1° gennaio 2020 la cui scadenza di versamento è al 18 maggio 2022.

Bonus 200 euro: come presentare domanda

bonus-2021-03122021

Rimanendo in tema Inps, la richiesta può essere trasmessa tramite il servizio online “Indennità una tantum 200 euro – Domanda”. Una volta autenticati con le proprie credenziali, sarà necessario selezionare la categoria di appartenenza per la quale si intende presentare domanda fra quelle indicate. Alternativamente al servizio online, l’indennità può essere richiesta tramite il Contact center, telefonando al numero verde 803.164 da rete fissa oppure al numero 06.164164 da rete mobile. Quest’ultimo però è a pagamento.