Bonus 2023: quali verranno cancellati?

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
12/01/2023

L’Italia si sa è il paese dei bonus: sono moltissimi quelli presenti nell’ordinamento che ogni anno vengono prorogati o introdotti. Ve ne sono però anche alcuni che vengono tolti di anno in anno. Quali sono quelli che non ci saranno nel 2023? Vediamolo insieme nel seguente articolo.

Benzina

Il governo Meloni ha introdotto nuovi bonus e modificato alcuni di quelli già esistenti, ma per altri invece non ci sarà chance di vederli operativi anche nel 2023. Una strategia annunciata con molto preavviso dalla stessa Presidente del Consiglio, che più volte ha ribadito di voler puntare su misure più strutturali.

Vediamo quindi gli aiuti principali che non saranno rinnovati per il 2023 e che gli italiani non potranno più richiedere.

Sconto carburanti: addio per il 2023

Benzina

Il più eclatante e chiaccherato addio per il 2023 è sicuramente quello dello sconto carburante: il taglio sulle accise pari a 30,5 centesimi non sarà più valido a partire dal 1° Gennaio 2023. I prezzi di diesel e benzina sono infatti tornati a salire, sfiorando i due euro al litro nelle città italiane. Sulle autostrade il prezzo è ancora più alto.

Si stima che l’aumento effettivo dei distributori sia stato di 18 centesimi, un valore comunque importante che farà aumentare la spesa per il rifornimento annuale. Il governo sta valutando degli interventi anti-speculazioni insieme alla Guardia di Finanza.

Bonus 2023: gli altri che non saranno rinnovati

Trasporti, Pubblici

Oltre allo sconto sui carburanti, anche il bonus trasporti non sarà rinnovato: il governo ha deciso di non prorogare ulteriormente i voucher da 60 euro per il trasporto pubblico. A salutare saranno anche i bonus una tantum da 150 e 200 euro, per i redditi sotto i 35mila euro e 20mila euro.

Per quanto riguarda i bonus edilizi, il Superbonus esce dalla Manovra fortemente ridimensionato, mentre per quanto riguarda il bonus facciate non ci sarà alcuna chance di vederlo operativo nel 2023. Stop annunciato anche per i bonus Tv.