Bonus 350 euro autonomi: a chi spetta?

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
23/09/2022

Il bonus 350 euro per i lavoratori autonomi non è altro che l’aumento del famoso bonus 200 euro riservato ad alcune specifiche categorie di lavoratori. Le risorse sono state stanziate con il decreto Aiuti Ter: ad avere diritto all’aumento del bonus sono solamente i lavoratori che nel 2021 hanno guadagnato meno di 20 mila euro.

Soldi

Nella scorsa settimana il Consiglio dei Ministri ha approvato il nuovo decreto Aiuti ter, cn il quale sono state riviste alcune regole per il bonus 200 euro. Questo infatti andrà ad aumentare fino a 350 euro per tutti coloro che hanno avuto guadagni inferiori a 20 mila euro. Nel seguente articolo cercheremo di capire cos’è e come è cambiato il funzionamento del nuovo bonus.

Bonus 200 euro autonomi: cos’è e come funziona

Soldi

Vediamo in primis cos’è e come funziona il nuovo bonus 200 euro per i lavoratori autonomi. Il decreto legge del 17 Maggio 2022, ha istituito il bonus 200 euro, pensato per favorire lavoratori autonomi e liberi professionisti, istituendo un apposito fondo finanziato con 500 milioni di euro e rimandando a un decreto attuativo del ministero del Lavoro.

Il governo ha stanziato circa 600 milioni di euro per erogare i bonus. Al momento manca il passaggio fondamentale dell’approvazione della Corte dei Conti, per consentire così agli italiani di poter presentare le domande per richiederlo.

Bonus 200 euro a 350 euro: come mai?

cash soldi pagamenti

Vediamo ora per quali lavoratori il bonus 200 euro è aumentato fino a 350 euro. Il decreto Aiuti ter prevede all’interno del testo un aumento rafforzativo del bonus 200 euro. Ma non per tutti: il requisito essenziale per avere diritto a questo incremento, infatti, è che nel periodo d’imposta 2021 bisogna aver percepito un reddito complessivo non superiore a 20.000 euro.

Il bonus dunque divide in due le categorie di soggetti che lo potranno richiedere:

  • per chi nel 2021 ha percepito un reddito inferiore a 20.000 euro sarà di 350 euro;
  • per chi nel 2021 ha avuto un reddito superiore a 20.000 ma inferiore a 35.000 euro resta tutto com’è, con il bonus che dunque sarà di soli 200 euro.