Bonus 382 euro: quali sono i documenti da consegnare per il ritiro?

Quali sono i moduli da consegnare e compilare in posta per il ritiro della Carta dedicata a te? Andiamo insieme a vedere come funziona e di cosa si ha bisogno

Bonus 382 euro: quali sono i documenti da consegnare per il ritiro?

Poste Italiane ha dato il via alla distribuzione delle 1.300.000 Carte Dedicata a te, contenenti il bonus da 382,50 euro destinato all’acquisto di generi alimentari. I beneficiari, individuati in base a criteri di priorità senza la necessità di presentare domande, riceveranno le comunicazioni da parte dei Comuni tramite SMS o lettera cartacea, con le istruzioni per il ritiro presso l’ufficio postale. Vediamo come ottenere la carta e cosa serve per il ritiro.

Il modulo per il ritiro della Carta Dedicata a te

Bonus 382 euro: quali sono i documenti da consegnare per il ritiro?

Per ottenere la Carta Dedicata a te di Poste Italiane, bisognerà compilare il modulo di consegna o sostituzione. Nel modulo, sarà necessario inserire i dati personali del titolare della carta, compreso il codice fiscale, e indicare se il ritiro sarà effettuato dal titolare stesso o da un delegato autorizzato. Sarà anche richiesto il codice di riferimento della Carta assegnata, indicato nella comunicazione inviata dal Comune. Nel caso di sostituzione della carta precedente, bisognerà specificare la motivazione come furto, smarrimento, deterioramento o altre cause. Il modulo dovrà essere firmato, autorizzando il trattamento dei dati personali, e consegnato all’ufficio postale insieme a una fotocopia di un documento d’identità valido.

Il modello per il delegato al ritiro

Bonus 382 euro: quali sono i documenti da consegnare per il ritiro?

La Carta Dedicata a te sarà intestata a chi ha presentato la dichiarazione sostitutiva unica ai fini dell’Isee 2023. Tuttavia, la consegna può essere delegata a un’altra persona, previa presentazione di un modello di delega compilato e firmato sia dal delegato che dal delegante. Questo modulo, disponibile per il download, conterrà i dati dell’intestatario della carta nella prima parte e quelli del delegato nella seconda parte. Sarà necessario allegare una fotocopia del documento d’identità sia del delegante che del delegato. Importante sottolineare che il modulo di delega non basta per il ritiro, sarà necessario presentare anche il modulo specifico per il ritiro, specificando che si agisce in qualità di delegato.

Accelerare le operazioni postali

Bonus 382 euro: quali sono i documenti da consegnare per il ritiro?

Per evitare attese e perdite di tempo, è consigliabile scaricare i moduli di consegna e delega in anticipo e compilarli con calma. Inoltre, le istruzioni specifiche per il ritiro saranno inviate dai Comuni ai beneficiari tramite SMS o lettera cartacea. Con questi documenti in regola, i beneficiari potranno recarsi all’ufficio postale indicato per ritirare la Carta Dedicata a te con il bonus alimentare e iniziare a utilizzarla per l’acquisto di generi alimentari. Si tratta di un’importante misura di sostegno alle famiglie, che può contribuire a migliorare le condizioni di vita e garantire una maggiore sicurezza alimentare. Non resta che seguire le istruzioni ricevute e procedere al ritiro della carta per godere dei benefici previsti dal bonus.

Lascia un commento