Bonus acquisti da 600 euro 2022: dove e a chi spetta

Rachele Luttazi
  • Esperta in welfare e bonus
  • Laurea Magistrale in Economia dell'Ambiente e della Cultura
03/11/2022

Per aiutare i propri dipendenti ad affrontare i rincari degli ultimi mesi dovuti in particolar modo dalla crisi energetica, diverse aziende stanno introducendo una serie di bonus. È il caso del bonus acquisti dal valore di 600 euro: vediamo insieme dove e a chi spetta.

money-2

La crisi energetica di questi mesi sta mettendo a dura prova le imprese e le famiglie italiane, e nonostante il governo stia avanzando alcune misure per aiutare i cittadini ad affrontare i rincari dell’ultimo periodo, alcune aziende hanno deciso di introdurre dei bonus per i propri dipendenti.

È il caso dell’iniziativa “The Stilmarmo Group loves its Employees“, vale a dire “Il Gruppo Stilmarmo ama i suoi dipendenti”, che coinvolge le due società del gruppo pugliese Nar.Marmi e Stilmarmo, ai cui dipendenti saranno distribuiti bonus immediatamente spendibili in tutta Italia in oltre 13mila punti vendita convenzionati.

Vediamo insieme di cosa si tratta.

Bonus acquisti: cos’è

money-1-min

Il bonus acquisti introdotto dal Gruppo Stilmarmo ha un valore pari a 600 euro e potrà essere speso sia per fare la spesa al supermercato sia per il carburante.

A specificarne l’utilità è stato il responsabile delle relazioni esterni di Stilmarmo, Alfonso Masselli:

Abbiamo scelto una soluzione “easy”, affinché per i nostri dipendenti sia un’esperienza senza stress. ‘Buoni acquisti’ che coprono in maniera ottimale le insegne della grande distribuzione alimentare ed una delle più importanti compagnie petrolifere. Sono comodi, pratici ed offrono un risparmio importante. Sono utilizzabili in tantissimi esercizi commerciali e distributori di carburante sparsi in tutta Italia, garantendo un’offerta integrata ai nostri dipendenti e, cosa non meno importante, un supporto di customer service.

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di aiutare i propri dipendenti mentre si attendendo interventi concreti da parte del governo:

Alla spesa ci ha pensato la loro seconda famiglia, l’azienda dove lavorano, nell’attesa che il nuovo governo intervenga celermente con misure straordinarie a sostegno di famiglie e imprese.